Lingua inglese avanzata

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea LM-62
Raffaela Merlini / Professoressa di ruolo - II fascia / Lingua e traduzione - lingua inglese (L-LIN/12)
Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali
Prerequisiti

Per poter seguire con massimo profitto il corso, si richiede una competenza di partenza nella lingua inglese di livello B1/B2.

Obiettivi del corso

Il corso mira a sviluppare una competenza avanzata della lingua inglese, che sarà studiata non solo nelle sue strutture morfo-sintattiche ma anche nei suoi aspetti stilistici e di lessico specialistico con particolare attinenza al settore delle relazioni internazionali. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di redigere testi e progetti linguisticamente corretti e strategicamente appropriati. Al tempo stesso avranno consolidato le competenze di comprensione e produzione orale in lingua inglese attraverso l'interpretazione di trattative commerciali simulate, durante le quali saranno in grado di individuare le strategie espressive e negoziali più idonee, anche dal punto di vista culturale, al raggiungimento degli scopi comunicativi degli interlocutori.

Programma del corso

Il corso si compone di una parte teorico-analitica e di una parte pratica.

Nella prima saranno illustrate e analizzate le caratteristiche più rilevanti delle trattative commerciali internazionali condotte in lingua inglese o linguisticamente e culturalmente mediate. Ci si soffermerà in particolare sulle dinamiche di co-costruzione dialogica del senso e sulle strategie negoziali e relazionali veicolate da un uso consapevole e attento delle strutture morfo-sintattiche, lessicali e stilistiche della lingua inglese. Attenzione verrà rivolta anche ai modelli comunicativi e agli orientamenti culturali ravvisabili nei principali Paese anglofoni. Attraverso lo studio di trattative commerciali autentiche audio-registrate, si individueranno le finalità comunicative degli interlocutori e si evidenzieranno, con gli strumenti dell'Analisi Conversazionale, i meccanismi di coordinamento interazionale. Verranno altresì trattati alcuni aspetti del linguaggio non verbale.

Nella parte pratica gli studenti consolideranno le loro competenze linguistiche scritte e orali, sia durante le lezioni frontali sia durante le esercitazioni di lettorato; queste ultime formano parte integrante del corso. Nello specifico saranno forniti gli strumenti necessari per la stesura in lingua inglese del profilo aziendale di un'impresa commerciale. Per quanto riguarda le competenze orali, queste saranno potenziate attraverso l'uso dell'interpretazione come strumento glottodidattico; si farà a tal fine ampio ricorso alla tecnica del role-play, con la partecipazione in classe del lettore madrelingua che affiancherà il docente nelle simulazioni di trattative commerciali.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Maude, B. International business negotiation. Principle and practice. Palgrave Macmillan, Basingstoke, 2014
  • 2.  (A) Merlini, R. "Teaching dialogue interpreting in higher education: a research-driven, professionally oriented curriculum design", in M.T. Musacchio, G. Henrot Sostero (Eds.) Tradurre: formazione e professione CLEUP, Bologna, 2007 » Pagine/Capitoli: pp. 278-306
  • 3.  (A) Nofsinger, R. E. Everyday conversation Sage, Newbury Park, 1991 » Pagine/Capitoli: Capitolo 4
  • 4.  (A) Katan, D. Translating Cultures. An Introduction for Translators, Interpreters and Mediators St. Jerome Publishing, Manchester, 2004 » Pagine/Capitoli: pp. 228-254
  • 5.  (A) Knapp, M. L. & Hall, J. A. Nonverbal communication in human interaction Thomson Wadsworth, Belmont, CA, 2006 » Pagine/Capitoli: Capitolo 7
  • 6.  (C) Murphy, R. English Grammar in Use, Fourth Edition Cambridge University Press, Cambridge, 2012
  • 7.  (A) Dignen, B. & McMaster, I. Effective international business communication Collins, London, 2013
Metodi didattici
  • - Lezioni frontali durante le quali saranno illustrate le nozioni teoriche e saranno forniti gli strumenti analitici
    - Esercitazioni condotte sia dal docente sia dal lettore
    - Simulazioni di trattative commerciali (role-plays)
    - Analisi di trattative commerciali autentiche audio- o videoregistrate
Modalità di valutazione
  • La valutazione delle competenze acquisite avverrà sia in modalità scritta (durante il corso) sia in quella orale (durante l'esame finale).

    Per l'ammissione all'esame orale gli studenti dovranno redigere (sulla base delle indicazioni che saranno fornite durante il corso) un profilo aziendale in lingua inglese con annesso catalogo di una linea di prodotti di loro ideazione.

    L'esame orale consisterà nell'interpretazione tra l'italiano e l'inglese di una trattativa commerciale simulata della durata di circa 10 minuti e nella discussione delle nozioni teoriche studiate in classe. Il voto verrà assegnato sulla base dei seguenti criteri: accuratezza nella resa dei contenuti degli scambi conversazionali; correttezza grammaticale e proprietà espressiva; padronanza delle tematiche teoriche.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

INGLESE

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

INGLESE