Macroeconomia - Macroeconomia mod. b

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-18
Raffaella Coppier / Professoressa di ruolo - II fascia / Economia politica (SECS-P/01)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Microeconomia

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire allo studente una descrizione esauriente dei concetti fondamentali della
contabilità nazionale e della macroeconomia, ponendo particolare attenzione al dibattito tra la
scuola neoclassica e quella keynesiana e alle basi microeconomiche della macroeconomia. La
conoscenza di elementi di microeconomia è un prerequisito indispensabile per una migliore fruizione del corso. Al termine del corso lo studente deve aver acquisito conoscenze e capacità di leggere autonomamente libri di economia politica, di saper leggere e interpretare con spirito critico i dati economici al fine di riuscire ad elaborare giudizi autonomi sul contesto socio economico.

Programma del corso

Aggregati Monetarie dell'Unione Monetaria
Il mercato della base monetaria
Il mercato della moneta e le attività finanziarie nell'area dell'euro
La Banca Centrale Europea e la politica monetaria dell'eurosistema
Il mercato del lavoro keynesiano: la curva di offerta aggregata
Curva IS con e senza la pubblica amministrazione
Moltiplicatori keynesiani
Il mercato della moneta keynesiano: domanda di moneta speculativa
La curva LM
Approfondimenti sul mercato della moneta: modello di Baumol e modello di Tobin
Equilibrio IS-LM
L'equilibrio macroeconomico keynesiano
Economia Internazionale: il modello IS-LM in economia aperta

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Gustavo Piga Lezioni di Macroeconomia Giappichelli, Torino, 2009 » Pagine/Capitoli: Capitoli IV-V
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Durante lo svolgimento delle lezioni sarà fornito materiale aggiuntivo agli studenti (dispense, slides) che verrà inserito nella pagina personale del docente.

Metodi didattici
  • Il corso prevede lezioni frontali che saranno affiancate da esercitazioni numeriche svolte in classe
    e dalla presentazione di dati macroeconomici italiani ed internazionali.
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è duplice: scritta e orale. La prova scritta si compone di tre domande
    aperte in lingua italiana in cui si accerta il livello di studio da parte dello studente. Ad ognuna delle tre domande viene assegnato una valutazione da 0 a 10 in base ai contenuti esposti, alla correttezza e chiarezza di tale contenuti e alla dimostrata capacità di esporre l'argomento richiesto inserendolo e collegandolo in un contesto più ampio. Superata la prova scritta, si
    accede ad una prova orale in cui si verifica il livello di comprensione dei meccanismi economici
    sottostanti i modelli macroeconomici studiati e la capacità di esporre con una adeguata terminologia economica i temi richiesti. Tale prova riceverà una valutazione in trentesimi che farà media con la valutazione ricevuta nella prova scritta.