Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Rita Cappelli Didattica 2016/2017 Interpretazione per la comunicazione istituzionale e mediatica - lingua tedesca
Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Interpretazione per la comunicazione istituzionale e mediatica - lingua tedesca

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-38
Rita Cappelli / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Lo/a studente/ssa deve avere già acquisito una solida conoscenza delle due lingue di lavoro e avere anche delle buone basi di cultura generale.

Obiettivi del corso

Al termine del corso lo/a studente/ssa è in grado di utilizzare le tecniche di interpretazione di trattativa e consecutiva per riprodurre in maniera completa e precisa un testo orale. Per raggiungere questo obiettivo sarà necessario:
. affinare la capacità di analisi e sintesi in varie situazioni communicative;
. migliorare la capacità espressiva sia in lingua tedesca che italiana;
. ampliare il lessico, soprattutto in settori specialistici;
. potenziare la tecnica della presa di appunti e di memorizzazione;
. migliorare le abilità di public speaking e la gestione dello stress.

Programma del corso

Gli studenti si eserciteranno nell'interpretazione consecutiva di testi variabili per tematica, velocità, difficoltà e lunghezza. Saranno trattati sia testi generici che specialistici con l'obiettivo di ampliare il bagaglio lessicale. Pertanto verrà richiesto agli studenti di preparare glossari specialistici così da potersi preparare anticipatamente alla tematica che verrà affrontata.
Le tematiche che verranno affrontate durante il corso saranno le seguenti:
salute e sport, nuove tecnologie, disabilità, mondo del lavoro, immigrazione e ambiente

Verranno utilizzati sia materiali audio originali sia materiali creati per la didattica dell'interpretazione. Soprattutto nella fase iniziale gli studenti svolgeranno traduzioni a vista e presentazioni in lingua tedesca per potenziare le loro capacità comunicative. Si chiederà inoltre agli studenti di effettuare trascrizioni di brevi estratti di registrazioni audio in modo da migliorare le loro capacità di comprensione.
Per quanto concerne l'interpretazione di trattativa verranno create delle simulazioni di situazioni reali (sotto forma di interviste) in occasione delle quali verrà richiesto agli studenti di fungere da interpreti. Le tematiche affrontate durante le esercitazioni di trattativa saranno le stesse di quelle dell'interpretazione di consecutiva in modo da permettere agli studenti di fissare le terminologia.


Altre informazioni / materiali aggiuntivi

VALUTAZIONI IN ITINERE
Si precisa che in aggiunta alla prova orale in tre parti (vedi: "Modalità di esame") verranno effettuate anche valutazioni in itinere e verrà richiesto agli alunni di realizzare presentazioni, trascrizioni e glossari relativi alle tematiche affrontate.
Tuttavia si intende precisare che è necessario superare la prova d'esame e che le valutazioni in itinere potranno semplicemente influenzare positivamente il voto dell'esame orale aggiungendo da 1 a 3 punti al voto finale.

Metodi didattici
  • Essendo l'interpretazione un'attività composita dovranno essere impiegate diverse metodologie didattiche al fine di migliorarne i vari aspetti. Inizialmente sarà indispensabile lavorare sulla tecnica dell'interpretazione di trattativa e di consecutiva, sulle tecniche di memorizzazione e di public speaking. Nella fase successiva sarà possibile mettere in pratica queste abilità ampliando anche il lessico. Verranno infatti comunicati a priori gli argomenti per i quali gli studenti potranno autonomamente prepararsi realizzando dei glossari e verrà loro richiesto di interpretare a vista, in consecutiva o senza appunti alcuni interventi.
    Inizialmente verranno utilizzati video per fini didattici, poi si passerà all'utilizzo di materiale originale, testi più tecnici e complessi.
    .
Modalità di valutazione
  • Orale in 3 parti:
    1) agli studenti verrà richiesto di fungere da interpreti in occasione di un'intervista della durata di circa 10 minuti. Dovranno quindi tradurre le domande in lingua italiana e le risposte in lingua tedesca. Verranno valutate la capacità di gestire l'interazione e di tradurre in maniera completa, accurata e corretta.
    2) e 3) gli studenti dovranno interpretare in consecutiva, rispettivamente un testo in lingua tedesca e in lingua italiana, ciascuno della durata di 4-5 minuti. Verrà valutata la capacità di presentare il testo nella lingua di arrivo utilizzando le tecniche di public speaking, l'accuratezza, la completezza della traduzione nonché la correttezza grammaticale e la precisione terminologica di espressione. L'esame si svolgerà in copresenza di un interlocutore di madrelingua tedesca.
    Le tematiche delle tre prove saranno scelte tra quelle affrontate durante il corso e comunicate agli studenti con una settimana di anticipo.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Tedesco

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Tedesco