Storia dell'arte moderna - Storia dell'arte moderna ii

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 4
  • Ore 20
  • Classe di laurea SAB-5203
Roberta Piccinelli / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Prerequisiti sono la conoscenza della storia dell'arte italiana moderna e la metodologia relativa alle fonti storico-artistiche.

Obiettivi del corso

La consapevolezza dei problemi metodologici della ricerca storico-artistica ancora aperti relativi alle abitazioni e al patrimonio degli artisti in Italia in età moderna e una articolata riflessione sulle metafonti costituiscono la base di questo corso, che si propone di approfondire problematiche e potenzialità dell'interazione tra le discipline storico-artistiche e le nuove tecnologie informatiche, con particolare riferimento al trattamento e alla elaborazione di fonti e di materiali testuali e visivi.

Programma del corso

Durante il corso si alterneranno alcune lezioni di carattere prevalentemente storico-artistico e metodologico (le fonti per la storia dell'arte), con altre di carattere critico-analitico (come si utilizzano le fonti per la ricostruzione critica), con altre di esercitazioni e workshop (case studies di digital humanities).
In tutte e tre le tipologie di lezione saranno impiegati materiali audiovisivi e risorse web, che non solo forniranno una necessaria base documentaria per lo studio del programma, ma rappresenteranno anche un argomento di riflessione metodologica indispensabile per comprendere le nuove tecnologie di cui si avvale la storia dell'arte oggi.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Isabella Zanni Rosiello Fonti e tendenze storiografiche Bruno Mondadori, Milano, 2007 » Pagine/Capitoli: pp. 39-65
  • 2.  (A) Fumagalli - Morselli The Court Artist Viella, Roma, 2014
Metodi didattici
  • Durante il corso si alterneranno alcune lezioni di carattere prevalentemente storico-artistico e metodologico (le fonti per la storia dell'arte), con altre di carattere critico-analitico (come si utilizzano le fonti per la ricostruzione critica), con altre di esercitazioni e workshop (case studies di digital humanities).
    In tutte e tre le tipologie di lezione saranno impiegati materiali audiovisivi e risorse web, che non solo forniranno una necessaria base documentaria per lo studio del programma, ma rappresenteranno anche un argomento di riflessione metodologica indispensabile per comprendere le nuove tecnologie di cui si avvale la storia dell'arte oggi.
Modalità di valutazione
  • Il presente modulo si articola in 12 ore di lezioni frontali e 8 di workshop. La valutazione avverrà mediante una tesina scritta, che sarà parte integrante dell'esame finale e un colloquio orale sui temi affrontati durante le lezioni e sugli argomenti trattati nei volumi indicati in bibliografia.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese