Medicina sociale

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 5
  • Ore 25
  • Classe di laurea L-39
Roberto Cameriere / Professore a contratto
Prerequisiti

non sono richiesti prerequisiti

Obiettivi del corso

Conoscere la medicina sociale come disciplina medica. Conoscere l'attività
dell'Assistente sociale come professione. Conoscere il codice deontologico e le
principali norme che regolano la professione (referto, denuncia, segreto
professionale). Conoscere le principali
disposizioni che richiamano la professionalità dell'assistente sociale (capacità, stati di
bisogno).
Risultati attesi: sapere confrontarsi in autonomia con i casi concreti, sapendo
riconoscere gli obblighi di comportamento che essi richiamano.

Programma del corso

1. La medicina legale come disciplina medica: origini e funzioni della medicina legale.
La medicina
giuridica e la medicina forense.
2. Il contributo della medicina legale nella formazione dell'assistente sociale: gli
aspetti giuridici,
deontologici ed etici della professione di assistente sociale.
3. Il codice deontologico: i doveri generali di competenza, di solidarietà, di segretezza
e
riservatezza, di collaborazione con l'autorità.
4. Il segreto professionale e la riservatezza dal punto di vista giuridico e
deontologico.
5. L'informativa all'autorità: la denuncia ed il referto.
6. Gli aspetti penalistici di interesse medico-legale per l'assistente sociale: l'analisi
della capacità del
reo e dell'imputato (nozioni generali); i delitti contro la famiglia; i delitti sessuali.
7. Gli aspetti civilistici di interesse medico-legale per l'assistente sociale: l'interdizione,
la
inabilitazione, lo stato di incapacità naturale, l'amministrazione di sostegno; la
medicina legale nel
diritto di famiglia: la filiazione, l'adozione, la paternità controversa, il
disconoscimento, la
attribuzione giudiziale; la fecondazione assistita.
8. La tutela degli stati di bisogno: l'invalidità civile; lo stato di handicap; l'integrazione
della persona
disabile nel lavoro, nella scuola e nella società. La Classificazione Internazionale degli
Stati
Funzionali.
9. La medicina legale nelle situazioni di confine: le problematiche relative alla vita
nascente e la
tutela del prodotto del concepimento (interruzione volontaria della gravidanza e
delitti contro la
maternità); le problematiche relative alla vita morente, i trapianti d'organo e la
eutanasia.
Studenti non frequentanti

Oltre agli argomenti precedentemente indicati:

10. La medicina legale nell'analisi della condotta assistenziale: la responsabilità
professionale. La
tenuta della documentazione e la certificazione.


Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) puccini c istituzione di medicina legale ambrosiana, milano, 2003
  • 2.  (C) cazzaniga a, cattabeni c.m, luconi.r compendio di medica legale utet, padova, 2006
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Testi delle diapositive utilizzate nelle lezioni (frequentanti e non frequentanti).
fasca 5 CFU frequentatori e non frequentatori

Metodi didattici
  • Utilizzazione di materiale iconografico (Diapositive e altro)
Modalità di valutazione
  • Gli studenti saranno valutati sulla presentazione di una relazione incentrata su
    un argomento scelto fra quelli del programma in accordo con il docente. La
    relazione sarà discussa oralmente previa una pregressa presentazione della stessa.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

nessuna