Storia dell'europa medievale - Mod.b

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 3
  • Ore 15
  • Classe di laurea LM-84
Roberto Lambertini / Professore di ruolo - I fascia / Storia medievale (M-STO/01)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Si prevede la conoscenza dei principali eventi e delle problematiche tipiche dell'età medievale al livello acquisibile in un corso di laurea triennale.

Obiettivi del corso

Lo studente giungerà ad una padronanza cognitiva di possibili percorsi storiografici di ricostruzione dell'origine dell' "Europa" nel periodo medievale, acquisendo la capacità di confrontare le conoscenze con una specifica chiave di lettura storiografica. A questo obiettivo, comune ad entrambi i moduli, il moduloB aggiunge la capacità di situare le vicende di una figura come Marsilio da Padova nel contesto europeo della sua epoca e di interpretare fonti rilevanti per la conoscenza storica del periodo. Il modulo contribuisce quindi a rafforzare la formazione di base: nello stesso tempo, pone problemi di interpretazione di fonti e di confronto di interpretazioni storiografiche che promuovono l'acquisizione di competenze logiche elevate.

Programma del corso

Titolo:
Marsilio da Padova nell'Europa del Trecento

Il programma del modulo si prefigge di illustrare, attraverso la contestualizzazione della biografia e dell'opera di Marsilio da Padova l'intreccio tra dialettica politica e paradigmi interpretativi della politica che caratterizza l'Europa nella prima metà del Trecento. Si porrà l'accento anche sulle peculiari condizioni della produzione culturale del periodo.

Il testo di riferimento sarà costituito da Gianluca Briguglia, Marsilio da Padova, Roma, Carocci 2013.
Per la contestualizzazione, si adotta il testo R. Lambertini - M. Conetti, Il potere al plurale. Un profilo di storia del pensiero politico medievale, Milano, Editoriale Jouvence 2019.
Assommandosi a quanto previsto per il modulo A (prof. Letizia Pellegrini), la preparazione di questo modulo consente di acquisire 6 CFU.



Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Gianluca Briguglia Marsilio da Padova Carocci, Roma, 2013 » Pagine/Capitoli: 238 pp.
  • 2.  (A) R. Lambertini - M. Conetti Il potere al plurale. Un profilo si storia del pensiero politico medievale Editoriale Jouvence, Milano, 2019 » Pagine/Capitoli: pp. 109-173
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti non frequentanti che abbisognano di un accreditamento diverso da 6 CFU sono tenuti concordare con i docenti del corso, proff. L. Pellegrini e R. Lambertini, un supplemento di programma.

Metodi didattici
  • Dopo un'introduzione strutturata secondo la modalità della lezione frontale da parte del docente, il corso sarà condotto secondo una modalità seminariale, partecipata, con interventi programmati degli studenti sotto la supervisione del docente.
Modalità di valutazione
  • La prova sarà orale: lo studente contestualizzerà e commenterà un brano tratto dalle fonti che sono state oggetto degli incontri seminariali.
    Il candidato dovrà evidenziare di avere acquisito le competenze che consentono di contestualizzare il brano, accanto alle conoscenze relative all'epoca storica, dovrà mostrare di essere in grado di correlare in modo pertinente il brano analizzato con il contesto storico e con il dibattito storiografico.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese, tedesco

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese, tedesco (se necessario)