Filosofia dello sviluppo sostenibile

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-5
Roberto Mancini / Professore di ruolo - I fascia / Filosofia teoretica (M-FIL/01)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

La conoscenza delle principali tappe della storia della filosofia.

Obiettivi del corso

Questo corso si propone di dare strumenti critici di lettura del vigente modello di sviluppo e della
concezione dell'economia oggi prevalete, nonché di suscitare la maturazione di una capacità
euristica finalizzata a individuare le vie di un'organizzazione alternativa dell'economia. Più in
generale il corso intende contribuire alla formazione di soggetti consapevoli, responsabili e
creativi in quanto soggetti attivi nell'economia stessa.
I risultati di apprendimento attesi si evidenziano nell'affinamento delle seguenti capacità: capacità
di tematizzare criticamente l'economia come struttura globale e di cogliere la sua direzione di
sviluppo; capacità di confrontare diversi modelli di economia e di articolare le implicazioni del
concetto di sostenibilità; capacità di sviluppare argomentazioni dotate di valore euristico nel
reperimento di vie alternative, sul piano del metodo e sul piano delle trasformazioni sociali
necessarie.

Programma del corso

Il corso, che si intitola "Verso la società sostenibile: il progetto della decrescita nel pensiero di Serge
Latouche", mette a tema la critica del modello della crescita, i presupposti culturali dell'economia
moderna e i dogmi del neoliberismo. Inoltre saranno esaminati i seguenti nuclei tematici: l'idea di
decrescita in Latouche; le sue conseguenze economiche e politiche; la correlativa ridefinizione della
giustizia nella prospettiva di una trasformazione complessiva della forma dell'economia su scala
globale. Inoltre sarà sviluppata l'indagine sul ripensamento della nozione di sostenibilità, intesa sia
in senso ecologico, sia in senso antropologico.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Serge Latouche Giustizia senza limiti Bollati Boringhieri, Torino, 2003 » Pagine/Capitoli: studio integrale del testo
  • 2.  (A) Roberto Mancini Ripensare la sostenibilità Franco Angeli, Milano, 2015 » Pagine/Capitoli: per intero
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Non sono previste distinzioni per fasce di CFU. Gli studenti frequentanti e non frequentanti sosterranno l'esame sul medesimo programma.

Metodi didattici
  • L'azione didattica sarà articolata attraverso le seguenti metodologie: lezioni frontali introduttive,
    interventi programmati degli studenti; analisi di testi; confronto dialogico; gruppi di approfondimento
    su temi specifici.
Modalità di valutazione
  • La prova è orale. Saranno valutate l'appropriatezza del linguaggio per il 10 %, la competenza circa i
    contenuti del corso per il 50 %, la capacità di esposizione e di rielaborazione critica degli argomenti
    studiati per il 40 % della valutazione.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

francese, inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

===