Metodologie di filosofia teoretica - Mod. 1 - teorie della verita

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-78
Roberto Mancini / Professore di ruolo - I fascia / Filosofia teoretica (M-FIL/01)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

La conoscenza delle principali tappe della storia della filosofia e in particolare
dell'idea di mondo da Kant a Heidegger.

Obiettivi del corso

Il corso ha come obiettivo sia la conoscenza dell'approccio alla lettura del mondo storico, con lo
sviluppo della competenza nell'analisi globale e nella ricostruzione delle tendenze principali
interpretative in merito, sia lo sviluppo della conoscenza della logica dialettica.
Inoltre, uno specifico risultato atteso è quello dello sviluppo della capacità di eseguire articolate
analisi critiche del rapporto tra pensiero e società, imparando a cogliere il versante concreto del
sistema delle categorie.

Programma del corso

Il corso, che si intitola "Verità e società in Hegel. La logica come chiave di lettura del mondo", si
propone di approfondire i seguenti nuclei tematici:
l'idea di mondo nella tradizione filosofica della modernità e del '900;
l'idealismo come "diagnosi e terapia" della modernizzazione del mondo;
il percorso di Hegel dagli scritti giovanili alla Logica;
le categorie di valenza storico-sociale nella Scienza della Logica
la storia degli effetti della logica hegeliana;
le interpretazioni di Adorno, Taylor, Rosa come modelli ermeneutici rispetto al tema in oggetto.
Il bilancio del corso ruoterà attorno alla questione della capacità analitico-euristica del pensiero
hegeliano e ai suoi limiti nella riconsiderazione filosofica del mondo vivente.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) G. W. F. Hegel Scienza della logica Laterza, Bari, 2008 » Pagine/Capitoli: primo volume e primo capitolo del secondo volume
  • 2.  (C) Charles Taylor Hegel e la società moderna Il Mulino, Bologna, 2002 » Pagine/Capitoli: parti scelte
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

dispensa del corso da 6 CFU per frequentanti;
dispensa del corso da 6 CFU per non frequentanti

Metodi didattici
  • Lezioni frontali introduttive. Interventi programmati degli studenti. Analisi dei testi. Esercitazione
    scritta. Gruppi tematici e confronto dialogico.
Modalità di valutazione
  • La prova è orale. Saranno valutate l'appropriatezza del linguaggio per il 20 %, la competenza circa i
    contenuti del corso per il 30 %, la capacità di impostazione argomentativa per il 20 %, la capacità di
    rielaborazione critica degli argomenti studiati per il 30 % della valutazione.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

tedesco