Filologia e storia bizantina

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6, 9
  • Ore 30, 45
  • Classe di laurea LM-14,15
Roberto Palla / Professore di ruolo - I fascia / Letteratura cristiana antica (L-FIL-LET/06)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza del greco antico.

Obiettivi del corso

Conoscenza di problemi relativi alla tradizione manoscritta dei testi di età tardoantica, con particolare riferimento all'opera poetica di Gregorio Nazianzeno.
Acquisizione di una autonoma capacità d'indagine nell'ambito della letteratura bizantina e della critica testuale.

Programma del corso

Componimenti poetici di Gregorio Nazianzeno: questioni filologiche e letterarie; la fortuna in età bizantina (crediti 6, ore 30).

Altri componimenti poetici di Gregorio Nazianzeno: questioni filologiche e letterarie; la fortuna in età bizantina (crediti 3, ore 15).

Gli studenti che intendono sostenere l'esame da non frequentanti possono concordare un programma alternativo con il docente durante l'orario di ricevimento

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Gregorio Nazianzeno Nicobulo jr. al padre [carm. II,2,4]. Nicobulo sen. al figlio [car. II,2,5]. Una discussione in famiglia. Introduzione, testo critico, traduzione, commento e appendici a cura di M.G. Moroni ETS, Pisa, 2006 » Pagine/Capitoli: 29-284; 305-313
  • 2.  (A) Gregorio Nazianzeno Ad Olimpiade [carm. II,2,6]. Introduzione, testo critico, traduzione, commento e appendici di L. Bacci ETS, Pisa, 1996 » Pagine/Capitoli: 25-136; 141-143
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

L'esame da 9 crediti verterà su entrambi i testi sopra indicati, quello da 6 crediti soltanto sul primo.

I testi presi in esame a lezione saranno distribuiti in fotocopia.

Metodi didattici
  • Lezione frontale dialogata con partecipazione attiva degli studenti soprattutto in sede di analisi dei testi.
Modalità di valutazione
  • Esame orale. La prova sarà articolata in due parti, aventi per oggetto, rispettivamente, gli argomenti trattati nel corso monografico e i saggi inseriti nel programma d'esame. Saranno oggetto di valutazione la conoscenza dei contenuti della disciplina, l'organizzazione logica del discorso, la chiarezza espositiva.