Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Archeologia classica

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 9, 6(m)
  • Ore 45, 30(m)
  • Classe di laurea LM-84, LM-14,15(m)
Roberto Perna / Professore di ruolo - II fascia / Archeologia classica (L-ANT/07)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza delle fasi cronologiche e degli aspetti principali della storia antica e
dell'archeologia greca e romana.

Obiettivi del corso

Nell'ambito di questo corso diretto agli studenti della Laurea magistrale si intende
fornire gli strumenti metodologici legati alla ricerca storico-archeologica, dagli
aspetti teorici a quelli pratici, al fine anche di poter affrontare sia la ricerca sul
campo e lo scavo archeologico sia la corretta elaborazione dei dati di scavo e la
loro pubblicazione.
Approfondimenti tematici in un'area territoriale connessa alle indagini dell'Università
di Macerata saranno funzionali all'applicazione delle categorie epistemologiche
acquisite. Specifici approfondimenti saranno rivolti all'applicazione delle moderne
tecnologie rivolte alla documentazione, studio, valorizzazione e gestione del
patrimonio archeologico.

Programma del corso

. La ricerca archeologica come disciplina storica.
. L'indagine preliminare e quella sul terreno: rapporto tra fonti scritte e materiali.
. Lo scavo stratigrafico.
. Lo studio delle principali classi materiali, classificazione, tipologizzazione e
approccio antropologico.
. Le analisi archeometriche.
. Il processo di interpretazione storica-archeologica.
. Informatica e ICT applicate alla ricerca ed alla valorizzazione: GIS, database,
ricostruzioni 3D e realtà aumentata.

. Un approfondimento verterà sull'analisi delle dinamiche attraverso le quali il
modello urbano si sia imposto in Epiro, ed in Caonia in particolare

. Gli studenti sono inoltre invitati a partecipare alle indagini archeologiche che la
cattedra di Archeologia conduce annualmente, nel corso dei mesi estivi, nell'area
forense dell'antica città romana di Pollentia-Urbs Salvia e nella città romana di
Hadrianopolis (vedi Tirocini di scavo).

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) C. RENFREW-P.BAHN Archeologia. Teorie, metodi, pratica Zanicheli, Bologna, 2006 » Pagine/Capitoli: 3-53; 114-136
  • 2.  (A) A. CARANDINI Storie dalla terra. Manuale di scavo archeologico Einaudi, Torino, 2006 » Pagine/Capitoli: 21-37; 61-85; 86-93; 97-130; 188-212
  • 3.  (C) N. Cuomo di Caprio Ceramica in archeologia 2. Antiche tecniche di lavorazione e moderni metodi di indagine L'Erma di Bretschneider, Roma, 1985 » Pagine/Capitoli: 58-63; 64-85; 97-106
  • 4.  (A) R. Francovich, D. Manacorda (a cura di) Dizionario di archeologia. Temi, concetti e metodi Laterza, Bari, 2000 » Pagine/Capitoli: 3-4; 61-65; 105-110; 155-159; 184-186; 204-206; 220-221; 228-231; 242-246; 350-356
  • 5.  (C) E. Giannichedda, Archeologia Teorica Carocci, Roma, 2002 » Pagine/Capitoli: 23-27; 48-57; 69-86; 87-101; 103-119
  • 6.  (A) F. CAMBI Archeologia dei paesaggi antichi: fonti e diagnostica Carocci, Roma, 2003 » Pagine/Capitoli: 7-17; 19-60; 74-85; 86-15; 106-119
  • 7.  (A) D. GANDOLFI, Ceramica e archeologia: qualche nota introduttiva, in D. GANDOLFI (a cura di), La ceramica e i materiali di età romana Istituto Internazionale di Studi Liguri, Genova, 2005 » Pagine/Capitoli: 15-34.
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Nel corso delle lezioni saranno indicati capitoli e pagine da studiare in riferimento ai testi adottati; gli argomenti sviluppati durante le lezioni saranno integrati anche da letture che verranno indicate durante il corso.

Metodi didattici
  • Le lezioni frontali in aula saranno impiegate per l'acquisizione delle conoscenze
    teoriche facendo particolare riferimento ai risultati degli scavi più recenti condotti
    dell'Università di Macerata in Albania.
    A seconda delle diverse fasi e dei differenti contenuti, la lezione potrà assumere la
    forma di una lezione frontale o una modalità di insegnamento più interattiva.

    Alle lezioni frontali saranno affiancati seminari condotti da esperti nelle diverse aree
    tematiche e da visite presso Musei ad Aree archeologiche.

    Saranno previste attività pratiche nell'ambito del laboratorio di Archeologia
    dell'Università di Macerata.
Modalità di valutazione
  • 1) la prova orale sarà strutturata sulla base di tre momenti complementari: i primi due
    legati a temi di carattere teorico o pratico; in un terzo momento si verificherà l'abilità
    di approfondire e collegare i temi in forma articolata.

    2) il voto sarà assegnato sulla base dei seguenti criteri: conoscenza delle tematiche
    archeologiche (25% del voto); capacità di organizzare le conoscenze ed
    argomentare (40 % del voto); capacità di analisi critica i (20% del voto); proprietà
    di linguaggio (15% del voto).