Diritto processuale civile 1

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 10
  • Ore 50
  • Classe di laurea LMG/01
Romolo Donzelli / Professore di ruolo - II fascia / Diritto processuale civile (IUS/15)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Aver superato l'esame di diritto privato

Obiettivi del corso

Il corso è dedicato allo studio del diritto processuale civile ed in particolare dei
principi costituzionali in materia di tutela giurisdizionale dei diritti, delle
disposizioni generali del c.p.c., del processo ordinario di cognizione, del processo
esecutivo.

Programma del corso

- La tutela giurisdizionale dei diritti
- Le disposizioni generali del c.p.c.
- I principi del giusto processo
- Il processo ordinario di cognizione in primo grado
- Le impugnazioni
- L'esecuzione forzata


** Per i programmi di Diritto processuale civile laurea triennale, biennale e
Quadriennale, v. http://docenti.unimc.it/docenti/romolo-donzelli

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Mandrioli Carratta Diritto processuale civile Giappichelli, Torino, 2015 » Pagine/Capitoli: volumi I e II per intero, volume IV dal cap. I al cap. VI
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ulteriori indicazioni:
- Il corso di lezioni prevede l'utilizzo di ulteriori strumenti di supporto alla didattica (schemi e altro materiale di approfondimento) ed il programma per i frequentanti è concordato a lezione con il docente.
- Per ulteriori indicazioni, v. http://docenti.unimc.it/docenti/romolo-donzelli

Metodi didattici
  • - lezioni frontali;
    - esercitazioni e gruppi di lavoro;
    - seminari di approfondimento;
    - studio di casi ed approfondimento di questioni giuridiche di attualità.
Modalità di valutazione
  • La prova d'esame è orale (in lingua italiana) ed è diretta a verificare la preparazione
    del candidato con riguardo agli argomenti oggetto di programma. Saranno più in
    particolare valutati: la comprensione sistematica dei diversi istituti, la memorizzazione
    dei necessari riferimenti normativi, la chiarezza e l'organicità dell'esposizione.
    I seminari organizzati durante il corso potranno essere oggetto di separata
    valutazione di idoneità mediante apposita prova scritta, con quesiti a risposta
    multipla.