Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Bibliografia e biblioteconomia - Mod.a

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-10
Rosa Marisa Borraccini / Professoressa di ruolo - I fascia / Archivistica, bibliografia e biblioteconomia (M-STO/08)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Avviare gli studenti alle problematiche connesse al ruolo sociale della biblioteca nel terzo millennio, all'organizzazione e all'uso delle risorse informative e formative. Il corso si propone di ripercorrere brevemente le linee evolutive dell'istituto e di approfondirne le funzioni attuali alla luce dei nuovi assetti dei luoghi e degli strumenti tecnologici della comunicazione.
Ci si propone, dunque, di rendere lo studente consapevole delle logiche costitutive, delle potenzialità informative e dell'organizzazione dei servizi dell'istituto al fine di poterne fruire al meglio nel corso degli studi e nella prospettiva del "lifelong learning".

Programma del corso

Ruolo e funzione della biblioteca pubblica nel III millennio.
Attraverso lezioni frontali, impiego di risorse on-line, visite di studio e lavoro di gruppo verranno illustrati i temi fondamentali di organizzazione e gestione della biblioteca con particolare riguardo alla situazione italiana. Gli aspetti che saranno affrontati sono:
- elementi epistemologici della disciplina;
- assetto istituzionale e normativo del "sistema" bibliotecario italiano;
- biblioteche della /e per la comunità di riferimento;
- formazione, sviluppo, integrazione delle collezioni documentarie analogiche e digitali;
- servizi e strumenti informativi tradizionali e online;
- biblioteca e web, biblioteca nel web.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Giovanna Granata Introduzione alla biblioteconomia Il mulino , Bologna, 2009
  • 2.  (A) Giovanni Solimine La biblioteca. Scenari, culture, pratiche di servizio Laterza, Roma-Bari, 2010
  • 3.  (C) Antonella Agnoli La biblioteca che vorrei: spazi, creatività, partecipazione Editrice Bibliografica, Milano, 2014
  • 4.  (C) Antonella Agnoli Le piazze del sapere: biblioteche e libertà Laterza, Roma-Bari, 2014
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti frequentanti sono tenuti a studiare un libro tra quelli adottati e tra quelli consigliati.

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a studiare i due libri adottati e, a scelta, uno dei consigliati.

A tutti è consigliata la lettura dei testi pubblicati dalla docente nella pagina web della disciplina

Metodi didattici
  • L'insegnamento sarà svolto nella forma di lezioni frontali articolate in forma teorico-pratica
    - con l'ausilio di slides rese accessibili attraverso le pagine web della docente
    - con il graduale coinvolgimento degli studenti in ricerche personali e/o di gruppo
    - con l'impiego di risorse online;
    - con visite di studio nelle biblioteche per esperienze dirette sul campo.
Modalità di valutazione
  • La valutazione sarà effettuata attraverso l'esame orale, volto ad accertare le acquisizioni problematiche della disciplina nel suo sviluppo diacronico e nelle sue interconnessioni con le attuali articolazioni funzionali dell'istituto-biblioteca - oggetto di studio -, come rappresentate durante le lezioni, sviluppate nel corso del lavoro svolto in aula e sul campo e approfondite attraverso la lettura dei testi indicati nel programma. La valutazione finale terrà conto anche della capacità di analisi dei fenomeni discussi e del livello di padronanza del linguaggio tecnico-specialistico.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Francese