Filosofia morale

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 8
  • Ore 48
  • Classe di laurea L-19
Silvia Pierosara / Ricercatrice T.D. / Filosofia morale (M-FIL/03)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nessuno.

Obiettivi del corso

Il corso si propone di individuare lo statuto, le modalità d'indagine e le principali
correnti della filosofia morale, offrendo un quadro tematico e un panorama storico che
contribuiscano a comprendere ed elaborare criticamente le questioni etiche
fondamentali. Il corso si propone inoltre di affrontare alcuni nodi teorici fondamentali del panorama
filosofico contemporaneo attraverso l'analisi della figura del conflitto morale; infine, attraverso il
confronto con alcune pagine di un testo classico, il corso indaga alcune questioni morali legate al
tema dell'amicizia.

Programma del corso

Il corso si articola in quattro parti di 12 ore ciascuna. Nella prima si forniscono gli
elementi teorici che consentono di comprendere lo statuto della disciplina e i suoi
strumenti concettuali e terminologici. Nella seconda si affronta la filosofia morale da
un punto di vista storico, ricostruendo il pensiero di autori e correnti dall'antichità
all'epoca contemporanea. Nella terza parte si delineano alcune questioni relative alla figura del
conflitto morale come chiave di lettura per comprendere la relazione tra universalismo dei
principi e contestualismo legato alle scelte in situazione. Nella quarta parte, attraverso la lettura
di alcune pagine tratte da un
classico, si affrontano alcuni nodi teorici legati al tema dell'amicizia.

1) Lo statuto della filosofia morale
a) vita morale e filosofia morale: le tre dimensioni dell'agire umano in relazione al
bene;
b) le parole della filosofia morale: questioni terminologiche

2) Lineamenti di storia della filosofia morale
a) la domanda morale nell'antichità;
b) il pensiero morale medievale;
c) la filosofia morale nella modernità;
d) l'etica in epoca contemporanea.

3) Il conflitto morale;
a) verso una definizione del conflitto morale;
b) esempi di conflitto morale;
c) universalismo e contestualismo.

4) L'amicizia e la sua etica: l'esempio di Aristotele
a) la classificazione dei tipi di amicizia;
b) amicizia, virtù e felicità;
c) amicizia e politica.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Luigi Alici Fiosofia morale La Scuola, Brescia, 2011 » Pagine/Capitoli: Capp. 1 e 2 per intero; del cap. 3 pp. 66-90; del cap. 4 pp. 108-143; del cap. 5 pp. 162-219; del cap. 6 pp. 228-281.
  • 2.  (A) A. Da Re, A. Ponchio (a cura di) Il conflitto morale Il Poligrafo, Padova, 2011 » Pagine/Capitoli: pp. 9-23; pp. 41-54; pp. 113-140
  • 3.  (C) M. Canto-Sperber, R. Ogien La filosofia morale il Mulino, Bologna, 2006
  • 4.  (A) Aristotele Le tre etiche Bompiani, Milano, 2008 » Pagine/Capitoli: Del testo saranno oggetto del corso e dell'esame esclusivamente i Libri VIII e IX dell'Etica Nicomachea
  • 5.  (C) Carla Bagnoli Dilemmi morali De Ferrari, Genova, 2006
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Non vi sono distinzioni tra frequentanti e non frequentanti circa il programma d'esame.
Saranno fornite slides relativamente alle prime due parti del corso che saranno caricate tra i materiali nella pagina personale della docente.

Metodi didattici
  • Lezione frontale, lettura analitica e discussione dei testi.
Modalità di valutazione
  • Orale. Si prevede una prova intermedia.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Nessuna.

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Nessuna.