Lingua e traduzione tedesca ii (AL) - Mod. a "linguaggi specialistici e metodologia traduttiva"

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Sabine Angelika Christine Jacobs / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Buona conoscenza (orale e scritta) della lingua tedesca (B1-B2)

Obiettivi del corso

Il Corso intende preparare gli studenti alla traduzione di testi riguardanti l'industria turistica tramite un primo approccio all'analisi testuale in lingua tedesca.
Il metodo di analisi vuole fornire degli strumenti teorico-metodologici utili per comprendere il linguaggio specialistico di questo settore. Esso pone perciò l'attenzione non solo sulle relazioni degli elementi sintattici e semantici che compongono il testo stesso ma anche sulle determinazioni con-testuali, cioè i fattori esterni al testo. L'analisi testuale rivela in questo modo la funzione concreta del testo nella cultura turistica e il processo di mediazione sociale nella determinazione del suo senso.
Il Corso intende dare agli studenti un approccio pragmatico, il confronto con la cultura turistica propria e quella straniera, di cui il testo è lo specchio.

Programma del corso

Gran parte del lavoro si svolgerà su testi autentici (descrittivi, promozionali, pubblicitari, dialogici) del settore turistico e consisterà nell'esplorazione delle funzioni che il testo deve svolgere e dell'effetto che esso deve provocare su chi lo legge. La comprensione dell'intenzione enunciativa e la decodifica dei messaggi testuali risulta perciò fondamentale per favorire l'abilità analitica dello studente. Particolare attenzione sarà prestata allo sviluppo di competenze a livello fraseologico-lessicale e all'elaborazione di glossari specialistici utili per una corretta comprensione del linguaggio turistico.
Lo scopo è di arrivare, attraverso il riconoscimento delle specificità sintattiche e lessico-semantiche della micro-lingua, a una corretta analisi testuale che servirà infine alla resa traduttiva.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Kautz, Ulrich Handbuch Didaktik des Übersetzens und Dolmetschens iudicum/Goethe-Institut, München, 2002
  • 2.  (C) Cavagnoli, Stefania La comunicazione specialistica Carocci Editore, Roma, 2014
  • 3.  (C) Cinato Kather, Lucia Mediazione Linguistica tedesco-italiano Hoepli, Milano, 2015
  • 4.  (C) Fasel, Christoph Textsorten UVK, Konstanz, 2008
  • 5.  (C) Kadric, Kaindl, Cook Translatorische Methodik Facultas Verlags-und Buchhandels AG, Wien, 2012
  • 6.  (C) Nord, Christiane Textanalyse und Übersetzung Julius Groos Verlag, Tübingen 4. Ausgabe, 2009
  • 7.  (C) Roelcke, Thorsten Fachsprachen Erich Schmidt Verlag, Berlin, 2010
  • 8.  (C) Stolze, Radegundi Fachübersetzen Frank & Timme, Berlin, 2013
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Testi per non-frequentanti:

-Cavagnoli, Stefania, La comunicazione specialistica. Roma, 32014
-Kautz, Ulrich Handbuch Didaktik des Übersetzens und Dolmetschens, Ausgabe, 2009, iudicum/Goethe-Institut, München, 2002
-Nigro, Maria Giovanna, Il linguaggio specialistico del turismo. Aracne, 2006. (Capitolo 2).
-Nord, Christiane Textanalyse und Übersetzen Julius Groos Verlag, Tübingen 4.

Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Materiali per frequentanti e non-frequentanti:
fotocopie dei testi utilizzati in aula, slides riassuntivi, riferimenti a testi e materiali audiovisivi saranno scaricabili dalla pagina web della docente.

Metodi didattici
  • . Le lezioni, tenute in lingua tedesca, si svolgeranno in forma di workshop, con lezioni frontali teoriche e dialogate.
    . L'interattività in aula sarà caratterizzata da giochi di ruolo, simulazioni inerenti al settore d'analisi e scambi di punti di vista.
    . La parte centrale dell'attività sarà dedicata agli esercizi pratici, all'analisi di testi autentici del settore turistico. Questi esercizi si svolgeranno in plenaria oppure in piccoli gruppi da due a quattro studenti con l'ausilio di risorse cartacee ed elettroniche. Le analisi saranno elaborate in aula, sotto il monitoraggio della docente, revisionate e discusse in classe.
Modalità di valutazione
  • . Prova scritta:
    Analisi testuale scritta in lingua tedesca di un testo turistico tedesco analogo ai testi trattati a lezione. Durata: 75 minuti.
    Criteri di valutazione: conoscenza e individuazione dei parametri da analizzare, svolgimento logico dell'analisi e livello linguistico.
    La prova scritta è propedeutica all'orale
    . Prova orale (per i frequentanti e non-frequentanti):
    consegna di un glossario su un tema turistico (circa 15 voci) alla docente improrogabilmente 15 gg prima dell'esame in forma elettronica (la consegna del glossario in tempo utile è condizione di ammissione all'esame orale) e in forma cartacea all'esame; domande sugli argomenti svolti a lezione. Esame di gruppo. Durata: 30 minuti.
    Criteri di valutazione: conoscenza del linguaggio specialistico, padronanza della lingua tedesca, capacità di esprimere il proprio punto di vista, conoscenza dell'attuale discussione scientifica riguardo all'analisi testuale.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

tedesco

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

tedesco

  Torna alla scheda
Calendario
 Notizie
  Materiali didattici