Sociologia dei fenomeni politici

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-36
Samuele Animali / Professore a contratto
Prerequisiti

E' opportuna una conoscenza di base della storia moderna e contemporanea e delle categorie
fondamentali del diritto pubblico.

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire le conoscenze fondamentali per analizzare i fenomeni politici da un punto di
vista sociologico, attraverso un'introduzione alle teorie ed alle conoscenze empiriche della disciplina,
con particolare riguardo all'analisi di politiche pubbliche e dei modelli concreti delle strutture
amministrative; inoltre attraverso una riflessione sul rapporto tra politica, amministrazione e
regolazione sociale.


Programma del corso

Vengono introdotti i concetti fondamentali della disciplina e gli autori classici ed esaminati alcuni dei
principali temi dello studio sociologico dei fenomeni politici, quali la legittimazione, il reclutamento
politico, la partecipazione, le strutture burocratico-amministrative, tipi di stato e forme di governo, i
rapporti tra lo stato e le istituzioni, il potere e l'autorità, i concetti di conflitto, consenso, interesse,
opinione pubblica, ideologia.
Particolare attenzione verrà dedicata all'evoluzione della società e del concetto di "cittadino" in
connessione con l'evoluzione dello stato moderno; all'analisi weberiana dello Stato e
dell'amministrazione, alla dialettica tra dimensione territoriale e necessità di governance globale alla
luce della lettura dei fenomeni politici ed amministrativi fornita da alcune teorie sociologiche
contemporanee, alla questione della "sicurezza"così come ricostruita nel discorso politico attuale.

Per la preparazione dell'esame i non frequentanti seguiranno essenzialmente il testo di Rush, che è
possibile integrare con le letture consigliate ed altre che verranno indicate durante il corso e
comunicate mediante il sito internet.
I frequentanti sostituiranno il testo di Rush con gli appunti dalle lezioni e con letture consigliate a
lezione e/o con una tesina redatta secondo le indicazioni del docente.






Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) M. Rush Politica e società. Introduzione alla sociologia politica Il Mulino, Bologna, 2007
  • 2.  (C) Max Weber La scienza come professione, La politica come professione Einaudi, Torino, 2004
  • 3.  (C) G. Poggi Lo stato. Natura, sviluppo, prospettive. Il Mulino, Bologna, 1992
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

I frequentanti, d'accordo con il docente, potranno sostituire una parte del programma d'esame con una tesina scritta su un argomento concordato. I non frequentanti sostengono l'esame sul testo di M.Rush

Metodi didattici
  • Lezione frontale e discussione sugli argomenti e sui temi proposti, ivi compresi quelli oggetto di
    eventuali tesine.
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è orale e sarà volta ad accertare l'effettiva comprensione degli argomenti
    studiati e la capacità di utilizzare, anche in forma critica, i concetti presentati. In sede di valutazione
    potrà essere discussa una tesina scritta, presentata in anticipo, su un argomento necessariamente
    concordato con i docente, che per i frequentanti potrà sostituire una parte del programma previsto.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese e francese, per eventuali dispense e materiale didattico per le tesine.