Sociologia giuridica e del mutamento sociale

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-20
Samuele Animali / Professore a contratto
Prerequisiti

Nessuna.

Obiettivi del corso

Il corso si propone di presentare agli studenti alcune categorie fondamentali
dell'approccio sociologico allo studio del diritto e assicurare una conoscenza di base
del pensiero di alcuni degli autori più rilevanti al riguardo. La preparazione acquisita
fornirà agli studenti gli strumenti per analizzare criticamente le relazioni tra società e
sistemi giuridici e per meglio comprendere i processi evolutivi che caratterizzano tali
relazioni.

Programma del corso

Le prime lezioni avranno carattere introduttivo. Verranno richiamate questioni di
carattere epistemologico e metodologico che caratterizzano la ricerca sociologica, anche
facendo riferimento a quanto viene trattato nei corsi di sociologia generale e di
metodologia della ricerca.
Una riflessione su tali questioni appare essenziale per la comprensione degli altri argomenti
che verranno affrontati durante il corso.
A partire dalle questioni metodologiche verrà proposta una rassegna dei classici della disciplina
(a partire da Comte, Weber, Durkheim), volta soprattutto a presentare alcuni dei temi portanti
della materia, che verranno approfonditi nelle lezioni successive.
A partire da tali autori verrà anche fornita una lettura della genesi della modernità, in relazione
alle diverse "rivoluzioni" economiche, scientifiche, sociali, politiche che hanno caratterizzato
l'epoca in cui hanno cominciato a strutturarsi, anche accademicamente, le discipline
sociologiche.
Gli altri argomenti trattati in questa parte del corso sono la differenziazione e divisione del
lavoro sociale, i processi di razionalizzazione, con particolare riferimento all'opera di Weber,
l'importanza delle organizzazioni nel mondo moderno.
Il successivo blocco di lezioni sarà caratterizzato da un diverso di punto di vista sulla questione
della struttura della società e del mutamento sociale, in quanto si farà riferimento in
particolare alle teorie sistemiche. Si parlerà del concetto di sistema, del concetto di
sistema sociale, del concetto di ruolo e delle teorie sociologiche riconducibili al funzionalismo,
con particolare riguardo alle figure e alle opere di Parsons e Luhmann.
Dopo aver introdotto le principali teorie del mutamento sociale ed aver parlato dei processi di
socializzazione, l'attenzione si sposterà direttamente sulla sociologia giuridica, secondo uno
schema che a partire dalla definizione del concetto di diritto andrà a toccare le principali
questioni sociologiche che riguardano tale concetto: lo studio sociologico del diritto,
l'evoluzione del diritto, l'efficacia del diritto.
L'ultimo blocco di lezioni tratta del collegamento tra comportamento regolato e
comportamento razionale, con approfondimenti dedicati al concetto di fiducia ed alla teoria
del conflitto.


Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Alberto Febbrajo Sociologia del diritto. Concetti e problemi Il Mulino, Bologna, 2013 » Pagine/Capitoli: tutto
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Esclusivamente i frequentanti potranno sostituire il testo indicato con letture e dispense (occasionalmente in lingua originale), che di regola verranno assegnate e distribuite dal docente direttamente a lezione e potranno costituire il riferimento per la compilazione di una tesina.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali, discussioni in aula su argomenti rilevanti per la disciplina e proposta e
    discussione di tesine sui medesimi argomenti. Titoli e testi verranno concordati e discussi a
    partire da indicazioni del docente, con lavoro individuale o in piccoli gruppi, supervisionato dal
    docente stesso.
Modalità di valutazione
  • Esame orale.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese, francese (dispense)