Storia dei paesi islamici

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea LM-37
Sara Borrillo / Professore a contratto
Prerequisiti

E' considerata propedeutica al corso la conoscenza di base della Storia contemporanea e di elementi dell'Islam.

Obiettivi del corso

Il corso si propone di far acquisire agli studenti la conoscenza dei principali lineamenti della storia dei paesi islamici, dalla metà del XIX secolo ad oggi secondo il binomio continuità/discontinuità, volto ad indentificare alcune delle costanti storiche e dei momenti di rottura che caratterizzano i processi di formazione dello stato-nazione post-coloniale nell'area. Particolare attenzione verrà data all'influenza dell'elaborazione e sviluppo di ideologie politiche ispirate al riferimento identitario islamico e al secolarismo, sui dibattiti che ancora oggi caratterizzano lo scenario politico-sociale a seguito delle recenti mobilitazioni della società civile. Con il necessario approfondimento storico, e anche sulla base dell'uso di fonti dirette, saranno analizzati casi di studio specifici dell'attualità politica, sociale ed economica dei Paesi presi in esame.

Programma del corso

Il corso prende in esame i principali eventi e dibattiti della storia contemporanea dei paesi islamici. Da una prospettiva post-coloniale e con particolare attenzione all'approccio di genere, saranno affrontati elementi di continuità e discontinuità che caratterizzano la storia dei paesi esaminati dalla seconda metà del XIX secolo ad oggi. Particolare attenzione sarà offerta all'elaborazione e allo sviluppo delle ideologie ispirate al riferimento identitario islamico e del secolarismo, in relazione a colonialismo, al contesto regionale e con riferimento alla recente attualità politica.

Oltre ad una bibliografia generale, verranno forniti agli studenti e alle studentesse materiali didattici e letture integrative durante il corso.

Bibliografia di riferimento generale (9cfu):

Due testi a scelta tra:
Ira M Lapidus, Storia delle società islamiche III, Einaudi, Torino, 2000.
L. Anceschi, G. Gervasio & A. Teti (eds), Informal Powers in the 'Greater Middle East', Hidden Geographies, Routledge, London, 2013.
M. Campanini, Storia del Medio Oriente contemporaneo, 4 ed., il Mulino, 2014
(o altro manuale da concordare).

Parte di approfondimento paese (due testi da concordare):

G. Calchi Novati, Storia dell'Algeria indipendente, Bompiani, 1998
F. Cresti e M. Cricco, Storia della Libia contemporanea. Dal dominio ottomano alla morte di Gheddafi, Carocci editore, 2012
R. Di Peri, Il Libano contemporaneo, Carocci, 2010
L. El-Houssi, Il risveglio della democrazia. Storia della Tunisia dall'indipendenza alla transizione, Carocci, 2013
Gennaro Gervasio, Da Nasser a Sadat. Il dissenso laico in Egitto, Jouvence, Roma 2007
Béatrice Hibou, La force de l'obéissance. Économie politique de la répression en Tunisie, La Découverte,Paris 2006.
I. Pappé, Storia della Palestina moderna. Una terra, due popoli, Einaudi, 2014
M. al-Rasheed, Storia dell'Arabia Saudita, Bompiani, 2004
C. Tripp, Storia dell'Iraq, Bompiani, 2004
L. Trombetta, Siria. Dagli ottomani agli Asad. E oltre, Mondadori, 2013.

La bibliografia definitiva sarà indicata all'inizio del corso.

Il programma per non frequentanti sarà concordato con la docente.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali e seminari.
Modalità di valutazione
  • Esame orale.
    Partecipazione critica durante le lezioni e i seminari.