Taralli Stefania

Stefania Taralli

Professoressa a contratto
  • E-mail stefania.taralli@libero.it
 

Sono nata a L'Aquila il 15 settembre del 1965 e lì ho vissuto fino al 1984, quando mi sono trasferita a Perugia. Vivo stabilmente nelle Marche dal 2000.

Mi sono laureata con lode in Scienze Politiche all'Università di Perugia nel 1991 con una tesi di ricerca sull'istuzionalizzazione del movimento ecologista in Italia e la nascita  del Partito dei Verdi, lavoro che mi ha fatto scoprire la passione per la ricerca sociale in tutte le sue declinazioni metodologiche "qualy/quanty/mixed methods". Dopo la laurea ho acquisito specializzazioni e perfezionamenti in metodologia della ricerca sociale e metodi e tecniche di valutazione sociale.

Ho lavorato come ricercatore di area sociale presso vari Enti e come valutatore indipendente per conto di vari committenti fino al settembre 2000, anno in cui ho cominciato la mia attività professionale in Istat, dove tuttora lavoro come ricercatore di area socio-demografica a tempo indeterminato.

Attualmente coordino presso l'Istat il progetto “Misure del benessere dei territori”, per lo sviluppo di un sistema di indicatori statistici territoriali di benessere equo e sostenibile e la messa a punto di modelli di analisi del benessere e della sostenibilità a livello locale, anche a supporto della programmazione e della rendicontazione sociale degli Enti locali. Sono anche presidente del Comitato Scientifico per il coordinamento della collaborazione scientifica tra Istat e Università Politecnica delle Marche, Dipartimento di Studi Economici e Sociali, per “Analisi e sperimentazioni per la valutazione del Benessere a livello territoriale”. In Istat mi occupo anche di progettazione ed erogazione della formazione per le reti di rilevazione e coordino alcune rilevazioni nel territorio delle Marche, dove ho la principale sede di lavoro.

Prima dell'ingresso in Istat ho lavorato come ricercatore di area sociale presso Irres – Istituto regionale per la ricerca sociale dell’Umbria e come consulente per la realizzazione di ricerche valutative nei settori dello sviluppo locale, delle politiche del lavoro e del servizi di social care, su committenza di Enti pubblici e di soggetti privati e del terzo settore, in particolare in Umbria e nelle Marche. Sono stata valutatore indipendente incaricato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali presso la Commissione Europea (DG XXII) nell'ambito del Programma Leonardo Da Vinci, per l'innovazione della formazione professionale. Ho ricoperto incarichi di valutatore indipendente per conto di soggetti istituzionali (Ministero del Lavoro, Isfol, Regione Umbria) e di alcuni soggetti privati nell’ambito dei piani e programmi di formazione professionale e di sviluppo locale finanziati o cofinanziati a livello europeo e nazionale.

I miei più recenti interessi di ricerca riguardano l'analisi del well-being, in particolare a livello locale, l'uso degli indicatori statistici per la programmazione e la rendicontazione sociale, le tecniche e i modelli di analisi per lo studio multidimensionale delle differenze territoriali.

orcid.org/0000-0003-0135-767X

Informazione non pervenuta
  • SECS-S/05 - Statistica sociale
  • SECS-S/01 - Statistica
Informazione non pervenuta
Lingua Conoscenza
Inglese Buono
Francese Buono
Aree: Europa, Italia
Informazione non pervenuta
  • Informazione non pervenuta
Informazione non pervenuta
  • Informazione non pervenuta
  • Informazione non pervenuta
 Orari di ricevimento
  • Su appuntamento - il lunedì dalle 16:00 Sala riunioni piano terra di via Don Minzoni (SPOCRI) OPPURE Aula docenti 3° piano Piaggia dell’Università 2 (Dip.to di Giurisprudenza)
 Download
 Notizie