Lingua e traduzione francese i (AL) - Mod. b "prassi traduttiva "

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Stefano Di Domenico / Professore a contratto
Prerequisiti

Buona conoscenza dell'italiano e della lingua francese

Obiettivi del corso

Obiettivo del corso è l'acquisizione di una conoscenza di base della lingua francese scritta e orale pari al livello B1 del Quadro di riferimento europeo, degli strumenti necessari per realizzare la comunicazione in una situazione quotidiana di immediata rilevanza nonché delle capacità di comprensione e produzione scritta e orale autonoma di brevi testi di contenuto linguistico elementare. E' inoltre obiettivo del corso l'acquisizione dei lineamenti principali dello sviluppo diacronico, dalla matrice latina della lingua francese.

Programma del corso

Nell'ambito del corso verranno presentate e discusse problematiche teoriche che costituiranno la base per le attività pratiche in ambito traduttivo.
Aspetti teorici: Studio delle tipologie testuali; studio delle funzioni testuali in funzione delle strategie traduttive; organizzazione e adattamento del testo; adattamenti culturali; problematiche verbali. Particolare attenzione verrà data all'analisi contrastiva francese/italiano e alla valutazione ragionata delle strategie di traduzione. L'analisi approfondita del testo costituirà il punto di partenza per definire i procedimenti di intervento sul testo stesso.
Prassi della traduzione: analisi di linguaggi specifici; applicazione - a diverse tipologie testuali - delle strategie traduttive studiate; studio del lessico in ambiti specifici; addestramento alla traduzione a vista e consecutiva; traduzione e strumenti del traduttore (dizionari, strumenti online, corpora).
Il programma dettagliato di tutti gli argomenti affrontati verrà pubblicato sul sito internet del docente al termine del corso.

TESTI CONSIGLIATI
C J. Podeur La pratica della traduzione: dal francese in italiano, dall'italiano in francese Edizioni Liguori, Napoli, 1993;

C. F. Mouillet Zanetti, M. Carzacchi Fonda L'acrobatraducteur, Réflexions et exercices grammaticaux pour la traduction italien-français Aracne Editrice, Roma, 2006;

P. Faini, Tradurre. Manuale teorico e pratico, Carocci, Roma, 2008.

Tutto il materiale utilizzato durante le lezioni e pubblicato sul sito internet del docente.

Gli studenti non frequentanti che desiderano approfondire argomenti specifici possono far riferimento ai seguenti testi (non obbligatori):
J. Delisle J., H.Lee.Jahnke, M.C.Cormier, Terminologia della traduzione, ed. it. a c. di M. Ulrych, Hoepli, Milano
P.Newmark, La traduzione. Problemi e metodi, Garzanti, Milano

Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Per i frequentanti si utilizzerà materiale quali dispense, audiovisivi, reperibili con contatti su social, attività su rete; per i non frequentanti le attività, concordate tramite internet, saranno arricchite da altro materiale.

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali
    - Esercitazioni di gruppo e individuali
    - Proposte di traduzione degli studenti, correzione e parere del docente
Modalità di valutazione
  • La valutazione avviene attraverso una prova scritta di traduzione dall'italiano al francese (thème) di brevi testi con la finalità di valutare l'acquisizione delle regole grammaticali di base e l'abilità del candidato a passare dalla lingua L1 alla lingua L2 senza interferenze della lingua L1. Una prova orale è prevista per gli studenti di 15 cfu, in cui si valuta l'acquisizione delle abilità comunicative in lingua e il contenuto del testo in programma
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Francese

  Torna alla scheda
  Materiali didattici