Archiviazione e conservazione digitale

  • Archivistica digitale Classe: LM-37
  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6, 9(m)
  • Ore 30, 45(m)
  • Classe di laurea LM-38, LM-37(m)
Stefano Pigliapoco / Professore di ruolo - I fascia / Archivistica, bibliografia e biblioteconomia (M-STO/08)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Obiettivi formativi
L'insegnamento fornisce le conoscenze teoriche e pratiche per conservare a
lungo termine contenuti e archivi digitali

Risultati di apprendimento attesi
Capacità di applicare in ambito aziendale le conoscenze sui processi della
digitalizzazione al fine di promuovere la dematerializzazione delle attività e
l'utilizzo di soluzioni tecnologiche per l'archiviazione e conservazione dei
documenti informatici

Programma del corso

Elementi di Archivistica contemporanea
Conservazione digitale
Requisiti tecnologici
Requisiti giuridici
Requisiti archivistici
Requisiti organizzativi
Figure professionali
Standard ISO 14721:2012 - modello OAIS
Conservatori digitali accreditati

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Stefano Pigliapoco Progetto Archivio Digitale. Metodologia Sistemi Professionalità Civita editoriale, Lucca , 2016
  • 2.  (C) Giorgetta Bonfiglio Dosio Sistemi di gestione documentale Cleup, Padova, 2017
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ad integrazione dei volumi adottati, il docente renderà disponibili dispense

Metodi didattici
  • L'attività didattica prevede lo svolgimento di lezioni in aula con il coinvolgimento
    diretto degli
    studenti, almeno per le parti più complesse, con domande che hanno lo scopo
    di coinvolgere i
    presenti e verificare l'effettiva comprensione degli argomenti trattati
    A supporto delle lezioni saranno proiettate slide esplicative e presentate
    applicazioni pratiche
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è orale e riguarda tutti gli argomenti sviluppati
    durante il corso