Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Stefano Pollastrelli Didattica 2018/2019 Diritto internazionale dei trasporti e della logistica

Diritto internazionale dei trasporti e della logistica

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-63
Stefano Pollastrelli / Professore di ruolo - I fascia / Diritto della navigazione (IUS/06)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Nessumo

Obiettivi del corso

Il corso ha per oggetto lo studio delle principali tematiche del diritto dei trasporti e
si propone di fornire agli studenti una approfondita conoscenza delle
normative vigenti nazionali, comunitarie ed internazionali in materia di trasporto
marittimo, aereo, ferroviario e terrestre. Verrà esaminato in particolare il contratto
di logistica. Inoltre verranno analizzati i principali contratti nella pratica dei traffici
marittimi ed aerei, nonché il trasporto multimodale al fine di consentire agli studenti
l'apprendimento di concetti fondamentali per la gestione strategica delle
organizzazioni pubbliche e private.

Programma del corso

Il corso ha per oggetto l'approfondimento dei principali istituti del diritto dei
trasporti. Al riguardo si affronteranno gli aspetti riguardanti le fonti
normative del diritto dei trasporti, il contratto di trasporto marittimo, aereo e
terrestre, l'individuazione della normativa applicabile e la giurisdizione, la
responsabilità del vettore: esoneri e limitazioni, i contratti di utilizzazione e quelli
affini e complementari al trasporto. Verrano esaminati i principali documenti nel
trasporto di merci. Particolare attenzione verrà data al trasporto passeggeri in ambito
comunitario.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Mauro Casanova - Monica Brignardello Corso breve di diritto dei trasporti Giuffrè, Milano, 2017
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti, frequentanti e non, dovranno preparare l'esame sul testo sopra indicato.
Per la frequenza del corso e per la preparazione dell'esame è assolutamente indispensabile la conoscenza delle normative vigenti relative agli argomenti che formano oggetto del programma.
Si consiglia:
- Codice dei trasporti, a cura di M. Stucchi, Alpha Test edizioni, Milano, (ultima edizione aggiornata).

Metodi didattici
  • Durante le lezioni verranno discussi e commentati casi giurisprudenziali in materia di
    trasporto. Il docente organizzerà seminari per gli studenti nonché esperienze sul
    campo. In considerazione che l'insegnamento afferisce all'area di conoscenze
    specialistiche il corso si arricchirà della presenza di specialisti del settore.
Modalità di valutazione
  • La prova di valutazione è orale. Le domande sono tese ad accertare le conoscenze
    giuridiche da parte dello studente in riferimento sia allo stato normativo vigente che
    all'orientamento della giurisprudenza e a determinare il livello di conoscenza della
    materia. Saranno inoltre richiesti proprietà di linguaggio, capacità critica di giudizio e
    chiarezza espositiva.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese