Diritto civile (MZ)

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea LMG/01
Ubaldo Perfetti / Professore di ruolo - I fascia / Diritto privato (IUS/01)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

E' consigliabile aver sostenuto l'esame di Diritto Privato 1 e 2.

Obiettivi del corso

Il corso si pone l'obiettivo di far acquisire una conoscenza approfondita dei principi,
delle regole e delle dinamiche inerenti alla formazione del contratto.
Al termine del corso ci si attende che lo studente abbia acquisito le competenze
necessarie per far fronte alle questioni pratiche relative ai temi trattati.

Programma del corso

La formazione del contratto:

La conclusione dell'accordo (accordo e formazione bilaterale del contratto, consenso,
silenzio e dichiarazione tacita, la conclusione mediante inizio di esecuzione, il
contratto senza dichiarazione, la dichiarazione contrattuale, la recezione della
dichiarazione contrattuale, caducazione della proposta e dell'accettazione,
corrispondenza tra proposta ed accettazione, la conclusione del contratto a
formazione plurilaterale).

La preparazione del contratto (la trattativa, il contratto preliminare, il contratto
imposto, le situazioni strumentali, la prelazione, la riproduzione dei contratti).



Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) U. Perfetti La conclusione del contratto - Trattato di diritto civile e commerciale Cicu-Messineo (in pubblicazione da ottobre) Giuffrè, Milano, 2015
  • 2.  (A) R. Sacco - G. De Nova Obbligazioni e contratti - II - Vol. 10 - terza edizione - Trattato di Diritto Privato diretto da P. Rescigno Utet, Torino, 2013 » Pagine/Capitoli: pagine corrispondenti ai temi di studio
Metodi didattici
  • Didattica frontale e seminari di approfondimento.
Modalità di valutazione
  • In sede di esame orale si terrà conto sia della preparazione acquisita sia della
    capacità espressiva - anche avuto riguardo all'uso della terminologia tecnica
    appropriata - sia della capacità di elaborare anche un pensiero critico.
  Torna alla scheda
  Materiali didattici