Archeologia dei paesaggi

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 8
  • Ore 48
  • Classe di laurea L-1,L-15
Umberto Moscatelli / Professore di ruolo - II fascia / Topografia antica (L-ANT/09)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Gli studenti dovranno possedere conoscenze di base di Geografia, Storia Romana e
Storia Medievale.

Obiettivi del corso

Acquisizione delle conoscenze e delle metodiche fondamentali per l'approccio
archeologico e diacronico allo studio del paesaggio, inteso come contenitore di
memorie stratificate.
In particolare, nella prima parte del corso gli studenti acquisiranno nozioni e concetti fondamentali sulla storia, sulle caratteristiche e sulle finalità della disciplina; nella seconda parte apprenderanno le conoscenze tecnico - pratiche necessarie ad operare sul campo.
In linea generale, pertanto, il corso ha lo scopo di fornire agli studenti le competenze occorrenti per poter accedere agli sbocchi occupazionali previsti dalla classe.

Programma del corso

Saranno illustrati i seguenti temi:

DEFINIZIONI E PROBLEMATICHE GENERALI
- Definizione di Paesaggio
- Le componenti antropiche e ambientali del paesaggio
- Definizione di Archeologia dei Paesaggi
- La diacronia del paesaggio e le discipline connesse.

ASPETTI TECNICO-OPERATIVI
- L'archeologia delle zone arate
- La storia degli edifici attraverso lo studio degli elevati
- Il paesaggio dall'alto: fotografia aerea e telerilevamento
- Le fonti archivistiche


Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) CARLO TOSCO Il paesaggio storico. Le fonti e i metodi di ricerca tra Medioevo ed età moderna Laterza, Bari, 2009 » Pagine/Capitoli: 3 - 267
  • 2.  (A) DANIELE MANACORDA Il sito archeologico: fra ricerca e valorizzazione Carocci, Roma, 2011 » Pagine/Capitoli: pp. 7-47 e 82-121
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Faranno inoltre parte integrante del programma del corso materiali che verranno forniti agli studenti alla fine delle lezioni.

Metodi didattici
  • Durante le lezioni verranno discusse le problematiche generali - teoriche e pratiche -
    della disciplina, utilizzando il metodo delle lezioni frontali dialogate e pertanto basate
    su uno scambio continuo tra docente e studenti. Questi ultimi verranno pertanto
    chiamati a commentare i contenuti delle singole lezioni e a rispondere a domande
    sulle nozioni e sui concetti illustrati.
    A supporto del corso saranno utilizzate presentazioni e materiali audio-video.
Modalità di valutazione
  • L'accertamento dei risultati attesi si svolgerà mediante prova di accertamento finale del grado di apprendimento raggiunto, consistente in un esame orale. Questo sarà condotto in modo tale da verificare che gli studenti possiedano:
    a. conoscenza e comprensione degli argomenti costituenti il programma del corso;
    b. capacità di riconoscere le relazioni tra le diverse tematiche trattate nel
    corso delle lezioni;
    c. autonomia critica;
    d. capacità di comunicare le proprie conoscenze mediante una corretta
    impostazione logica e formale del discorso.