Lingua e traduzione russa ii

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-11
Viktoriya Malchenko / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Competenze linguistiche di russo corrispondenti al livello A1 del Quadro linguistico
europeo. Buona conoscenza della lingua e della grammatica italiana.

Obiettivi del corso

Il modulo mira allo sviluppo delle competenze traduttive da e verso il russo e
all'acquisizione di una padronanza linguistica che consenta sia la comprensione e la
produzione di elaborati scritti sia la comprensione e produzione orale, conformemente
al livello A2 del Quadro linguistico europeo.

Programma del corso

Il corso, oltre ad essere incentrato sugli argomenti grammaticali e lessicali della lingua
russa che necessitano maggior approfondimento rispetto al primo anno di corso, sarà
dedicato alla trattazione del sistema verbale con particolare attenzione agli aspetti
verbali (contesti aspettuali-temporali paradigmatici e più rilevanti dal punto di vista
didattico contrastivo russo-italiano e italiano-russo), alle reggenze e alla prefissazione,
ai verbi di moto; esso inoltre verterà su elementi di sintassi.

Nello specifico:
- Forme verbali all'indicativo, condizionale e imperativo. Verbi riflessivi. (2 CFU)
- Aspetto verbale. Significati aspettuali particolari. Verbi di movimento senza
prefissi. (4 CFU)
- Lessico corrispondente al livello A2+, necessario per la comprensione e l'uso di
espressioni frequenti relative ai seguenti ambiti: studi universitari, orientamento in
città, trasporti, negozi e ristoranti, le stagioni, la salute, informazioni su se stessi, la
famiglia, gli amici, il lavoro, conversazioni telefoniche, all'ufficio postale, negli uffici
amministrativi, il tempo libero, il tempo atmosferico, e similari.
- Lettura, analisi e traduzione di testi.
Gli studenti non frequentanti dovranno rivolgersi al docente per concordare il loro
programma.
Programma da 9 CFU contiene tutti gli argomenti del programma da 6 CFU che verranno ulteriormente approfonditi.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Siedina G. L'aspetto verbale e la formazione delle parole nella lingua russa. Aspetti cognitivi e applicativi. Aracne, Roma, 2007
  • 2.  (C) Nikitina N Esercizi di lingua russa Hoepli , Milano, 2013
  • 3.  (A) Skvorcova G. L. Upotreblenie vidov glagola v russkom jazyke Russkij jazyk , Mosca, 2004
  • 4.  (C) Karavanov A. A. Vidy russkogo glagola: znachenie i upotreblenie Russkij jazyk , Mosca, 2004
  • 5.  (A) D. Magnati, F. Legittimo Comunicare in russo. Vol. 2 Hoepli , Milano, 2017
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Agli studenti verrà fornito ulteriore materiale anche di carattere multimediale. Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il loro programma con il docente.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali con spiegazione delle nozioni teoriche, lezioni dialogate ed
    esercitazioni pratiche ai fini dell'assimilazione delle nozioni teoriche. Traduzione e
    analisi di testi. Uso di strategie cognitive per la comprensione dei testi (per esempio
    partendo dal contesto e dalla forma della parola se ne deduce il significato). Utilizzo di
    materiale video e audio.
    Creazione sulla piattaforma dell'Ateneo di corso interattivo contenente tutto il
    materiale del corso.
Modalità di valutazione
  • 1) La prova scritta si compone di quattro parti:

    - test grammaticale a scelta multipla e di riempimento per valutare le conoscenze
    grammaticali;
    - traduzione dal russo per valutare la competenza linguistica;
    - traduzione in russo per valutare la competenza linguistica;
    - prova di ascolto per valutare la capacità di comprensione.
    Le prove superate hanno una validità di due anni. Il superamento di tutte le parti
    scritte garantisce l'accesso alla prova orale.
    2) La prova orale consisterà in:

    - lettura e la traduzione di testi vertenti sugli argomenti trattati nelle lezioni, volte
    ad accertare il livello di conoscenza linguistica e delle regole grammaticali.

    Criteri di assegnazione del voto: il voto sarà assegnato sulla base della conoscenza
    della grammatica e del lessico, della capacità di traduzione di testi di media
    difficoltà, della proprietà di linguaggio e del raggiungimento degli obiettivi prefissati
    di cui sopra.


Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Russo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Russo