Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Musicologia transculturale

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-14,15
Vincenzo Caporaletti / Professore di ruolo - II fascia / Etnomusicologia (L-ART/08)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nozioni elementari di teoria musicale.

Obiettivi del corso

Obiettivo formativo primario è la conoscenza delle espressioni musicali basate sul Principio Audiotattile, intese sul piano antropologico-cognitivo come fenomeni tributari di specifiche determinanti e mediazioni culturali. Risultato di apprendimento atteso è l'acquisizione della competenza classificatoria relativamente a pratiche e espressioni delle culture tradizionali, del jazz, rock, pop e world music in ottica comparatistica, sviluppando la capacità di ascolto e di discriminazione formale.

Programma del corso

MODULO 1 - Corso Istituzionale
LA TEORIA DELLA FORMATIVITÀ AUDIOTATTILE - TASSONOMIA DEI SISTEMI MUSICALI

Attraverso il modello della Teoria della Formatività Audiotattile, sarà delineata una innovativa sistematizzazione delle esperienze e dei sistemi musicali, a partire dalle loro determinanti antropologiche e mediazioni culturali. Si configurerà una tassonomia triadica incardinata sulle polarità della musica d'arte/scritta occidentale, delle musiche di tradizione orale e delle musiche audiotattili (jazz, rock, pop, world music), di cui si analizzeranno le differenze costitutive sul piano estetico, fenomenologico e, relativamente alle pratiche creative, stilistico/formale.

MODULO 2 - Corso Monografico

I FENOMENI SENSO-MOTORI NELLE MUSICHE. LO SWING E IL GROOVE

In un'ottica comparatistica saranno analizzati i principali fenomeni senso-motori connessi con i valori audiotattili, nelle tradizioni del jazz e del rock e in esempi selezionati delle musiche delle culture tradizionali mondiali.

Programma per non frequentanti.
I non frequentanti dovranno studiare le rispettive parti dei tre volumi adottati, più la "Introduzione del seguente volume:
V. Caporaletti, B. Givan, Il concerto per due violini di J.S.Bach nelle incisioni del trio Reinhardt, South, Grappelli. Una edizione critica, Lucca. LIM, 2016
OPPURE
un capitolo a scelta del seguente volume:
Mario Baroni, L'orecchio intelligente. Guida all'ascolto delle musiche non familiari, Lucca, LIM, 2004

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) P. BOHLMAN World Music. Una breve introduzione EDT, Torino, 2002 » Pagine/Capitoli: pp. 1-215
  • 2.  (A) V. Caporaletti "I processi improvvisativi nella musica" Libreria Musicale Italiana, Lucca, 2005 » Pagine/Capitoli: pp. 69-220, pp.323-446.
  • 3.  (A) V. Caporaletti "Swing e Groove. Sui fondamenti estetici delle musiche audiotattili" LIM, Lucca, 2014 » Pagine/Capitoli: pp. 185-249
  • 4.  (C) L. Porter, M. Ullman Jazz. From its Origins to the present Prentice Hall, Englewood Cliffs, 1998 » Pagine/Capitoli: pp.1-496
  • 5.  (C) M.V. BURNIM, P. K. MAULTSBY (a cura di) African American Music Routledge, New York, 2006 » Pagine/Capitoli: pp. 1-391
  • 6.  (C) J. COVACH What's That Sound? An Introduction to Rock and its History Norton, New York, 2006 » Pagine/Capitoli: pp. 1-555
  • 7.  (C) Anna Harwell Celenza Jazz Italian Style: From Its Origins in New Orleans to Fascist Italy and Sinatra Cambridge University Press , Cambridge (UK), 2017 » Pagine/Capitoli: pp. 1-264
  • 8.  (C) W. EVERETT The Foundations of Rock Oxford University Press, Oxford-New York, 2009 » Pagine/Capitoli: pp. 1-448
  • 9.  (C) E. SOUTHERN La musica dei neri americani. Dai canti degli schiavi ai Public Enemy Il Saggiatore, Milano, 2007 » Pagine/Capitoli: pp. 1-686
  • 10.  (C) V. Caporaletti " "Milhaud, Le bouf sur le toit e o paradigma audiotátil", in M. A. Corrêa do Lago (a cura di), O boi no telhado - Darius Milhaud e a música brasileira no modernismo francês" (disponibile in tr. italiana) Instituto Moreira Salles, São Paulo (Br), 2012 » Pagine/Capitoli: pp. 229-288
  • 11.  (C) V. Caporaletti, B. Givan Il Concerto per due violini di J.S.Bach nelle incisioni del trio Reinhardt, South, Grappelli. Una edizione critica LIM, Lucca, 2016 » Pagine/Capitoli: 3-30
  • 12.  (C) A. SHIPTON Nuova storia del jazz Einaudi, Torino, 2007 » Pagine/Capitoli: pp.1-453
  • 13.  (C) D. BRACKETT The Pop, Rock, and Soul Reader: Histories and Debates Oxford University Press,, New York-Oxford, 2004 » Pagine/Capitoli: pp.1-574
  • 14.  (C) M. CLAYTON Time in Indian Music Oxford University Press, Oxford-New York, 2000 » Pagine/Capitoli: pp.1-210
  • 15.  (C) M. Baroni L'orecchio intelligente. Guida all'ascolto di musiche non familiari LIM, Lucca, 2004 » Pagine/Capitoli: PP. 1-268
  • 16.  (C) M. Agamennone ( a cura di) Cantar ottave. Per una storia culturale dell'intonazione cantata in ottava rima LIM, Lucca, 2017 » Pagine/Capitoli: PP. 1-184
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

I testi adottati (A) n. 1, 2 e 3 sono obbligatori per sostenere per l'esame da 6 cfu.

I non frequentanti dovranno studiare anche la "Introduzione" del volume di cui al n. 11 della lista
OPPURE
un capitolo a scelta del seguente volume: Mario Baroni, L'orecchio intelligente. Guida all'ascolto delle musiche non familiari, Lucca, LIM, 2004.

Saranno fornite dispense del docente e indicate ulteriori risorse bibliografiche, video-discografiche e informatiche durante lo svolgimento delle lezioni.

Metodi didattici
  • LEZIONE FRONTALE DIALOGATA
    UTILIZZO DI MEZZI AUDIO-VISIVI E RISORSE TELEMATICHE
    ESEMPLIFICAZIONI MUSICALI STRUMENTALI (CON PIANOFORTE, CHITARRA)
    ATTIVITA' SEMINARIALE

Modalità di valutazione
  • Modalità di Valutazione ESAME ORALE

    Criteri di Valutazione:
    Conoscenza della Parte Istituzionale (25% del voto)
    Conoscenza della Parte Monografica (25% del voto)
    Proprietà di linguaggio (25% del voto)
    Capacità critica (25% del voto)
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese, Francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese, Francese

  Torna alla scheda
  Materiali didattici