Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Storia della comunicazione in eta moderna

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea LM-19
Vincenzo Lavenia / Professore di ruolo - II fascia / Storia moderna (M-STO/02)
Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali
Prerequisiti

Conoscenza scolastica della storia moderna;
Conoscenza di base della lingua inglese

Obiettivi del corso

Il corso mira ad approfondire la storia della comunicazione in età moderna
attraverso
il racconto delle evoluzioni avvenute in Europa e nel mondo dal 1450 alla fine
del Settecento e l'analisi di alcune fonti a stampa e iconografiche.

Dallo studente si attende che sappia dimostrare la capacità di comprendere il
percorso storico e di analizzare una fonte comunicativa (immagine, foglio volante,
avviso, gazzetta, lettera) man mano che le lezioni affronteranno alcuni blocchi
tematici (nascita della stampa, propaganda religiosa, iconografia, predicazione,
nascita dei giornali, informazione politica).

Programma del corso

Il corso si articola in quattro sezioni:

1. La prima parte sarà dedicata alla storia della stampa e della censura in
età moderna, tenendo conto della persistenza del manoscritto; sempre nell'ambito
delle mutazioni tecniche e materiali della comunicazione sarà descritta la nascita del
sistema postale in Europa;
2. La seconda parte approfondirà la storia della comunicazione in età
moderna tenendo conto dell'uso della predicazione, delle immagini, dei graffiti, della
corrispondenza epistolare, con particolare riguardo alla comunicazione religiosa e
politica;
3. La terza parte analizzerà la formazione della comunicazione durante la prima
globalizzazione, dall'America all'Asia;
4. La quarta parte affronterà il tema dell'origine e della diffusione degli avvisi, delle
gazzette a stampa e dei giornali e metterà a fuoco la storia della nascita della
sociabilità urbana e borghese, sottoponendo a critica il concetto di opinione pubblica
in età moderna.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Asa Briggs, Peter Burke Storia sociale dei media. Da Gutenberg a Internet Il Mulino, Bologna, 2010 » Pagine/Capitoli: 9-180
  • 2.  (A) Mario Infelise Prima dei giornali Laterza, Roma-Bari, 2005
  • 3.  (A) Andrew Pettegree L'invenzione delle notizie Einaudi, Torino, 2015
  • 4.  (A) Sandro Landi Stampa, censura e opinione pubblica in età moderna Il Mulino, Bologna, 2011
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Per i frequentanti è previsto l'esame orale sui testi di Briggs-Burke (fino a p. 180), Pettegree e Landi; in alternativa la stesura di una relazione o l'elaborazione di un seminario per cui comunque è prevista la conoscenza degli argomenti trattati a lezione e in questi testi.
Per i non frequentanti è previsto l'esame orale sui testi di Briggs-Burke (fino a p. 180), Pettegree e Infelise o in alternativa la presentazione di una relazione scritta da concordare con il docente per cui comunque è prevista la conoscenza degli argomenti trattati nei testi adottati.

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali dialogate;
    - Se il numero degli studenti lo consente, sono previste esercitazioni individuali su
    una fonte scelta dallo studente, che potrà lavorare anche in gruppo tenendo un
    seminario;
    - Visione di materiali iconografici e a stampa, anche attraverso il web
Modalità di valutazione
  • La valutazione sarà espressa in voti in base ai risultati dell'esame orale sui testi
    adottati e, per i frequentanti, sulle lezioni del docente; oppure, in alternativa,
    valutando un seminario tenuto durante il corso o una relazione scritta di circa 20.000
    caratteri presentata dallo studente in uno degli appelli di esame e concordata e
    discussa con il docente che esprimerà il voto.