Filologia slava

  • Filologia slava m Classe: LM-37
  • A.A. 2018/2019
  • CFU 9, 6, 9(m)
  • Ore 45, 30, 45(m)
  • Classe di laurea L-11, LM-37(m)
Vittorio Tomelleri / Professore di ruolo - II fascia / Slavistica (L-LIN/21)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Sarebbe preferibile avere una conoscenza, per lo meno a livello linguistico, di una
lingua slava.

Obiettivi del corso

L’obiettivo del corso è quello di sviluppare una competenza metalinguistica
dell’aspetto verbale, presentato in una prospettiva tipologica e interslava, con
attenzione alla diacronia del fenomeno e con ricadute sincroniche in ambito
glottodidattico

Programma del corso

Il corso si articola in due ambiti, fra loro complementari:

1) Lo studio della categoria dell’aspetto verbale. Definizione di aspetto, l’aspetto di
tipo slavo, diacronia e sincronia dell’aspetto nelle lingue slave, confronto tipologico
con altre lingue europee ed extraeuropee

2) Storia della linguistica russa (sovietica) fra la fine del XIX secolo e la prima metà
del XX secolo. L‘opera linguistica fra language planning e perversione ideologica

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Tatevosov S. G. Akcional’nost' v leksike i grammatike. Glagol i struktura sobytija Jazyki slavjanskoj kul’tury, Moskva, 2016 » Pagine/Capitoli: passim
  • 2.  (A) Zaliznjak Anna A. et al. Russkaja aspektologija: v zašcitu vidovoj pary Jazyki slavjanskoj kul’tury, Moskva, 2015 » Pagine/Capitoli: passim
  • 3.  (C) Arkad’ev P. M. Tipologija areal’nogo prefiksal’nogo perfektiva (na materiale jazykov Evropy i Kavkaza) Jazyki slavjanskoj kul’tury, Moskva, 2015 » Pagine/Capitoli: passim
  • 4.  (C) Dickey S. M. Parameters of Slavic aspect. A cognitive approach Center for the Study of Language and Information, Stanford, California, 2000
  • 5.  (C) Archaimbault S. Préhistoire de l'aspect verbal: l'émergence de la notion dans les grammaires russes CNRS éditions, Paris, 1999 » Pagine/Capitoli: passim
  • 6.  (C) Alpatov V. M. Istorija odnogo mifa. Marr i marrizm Editorial URSS, Moskva, 2004 » Pagine/Capitoli: passim
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Durante il corso verranno introdotti e utilizzati ulteriori materiali bibliografici e supporti informatici

Dato il carattere pratico-seminariale del corso i non frequentanti dovranno concordare con il docente un programma alternativo

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate
    Lettura e analisi di testi e esempi linguistici rappresentativi (anche in lingue straniere)
    Uso di materiali bibliografici e sitografici per la raccolta di dati
Modalità di valutazione
  • La valutazione avverrà in forma orale, con una verifica delle competenze linguistiche,
    metalinguistiche e storiche acquisite durante il corso e attraverso la preparazione
    individuale
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Russo, inglese