Letteratura e cultura spagnola i

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-11
Andrea Bresadola / Professore di ruolo - II fascia / Letteratura spagnola (L-LIN/05)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenze generali di storia della letteratura europea, conoscenza di base della lingua
spagnola e ottima conoscenza di quella italiana.

Obiettivi del corso

Acquisizione di conoscenze sia sulla lingua sia sulla letteratura spagnola. Il corso si prefigge, in
particolare, di fornire gli strumenti per la lettura, la ricezione e l'analisi di testi letterari composti
in un arco temporale che va dalle origini fino al secondo Cinquecento: dalle prime testimonianze
in lingua ibero-romanza fino ai classici del Siglo de Oro. Si mira a sviluppare le capacità di
collocare un'opera letteraria all'interno del contesto storico e artistico che l'ha prodotta e, allo
stesso modo, di apprezzare i fenomeni linguistici di una determinata epoca in un'ottica diacronica
di evoluzione dell'idioma. Inoltre, ci si propone di avviare all'uso di dizionari storici, corpora e altri
strumenti (cartacei e on line) utili alla documentazione lessicografica, al reperimento di fonti
specialistiche e bibliografia critica.

Programma del corso

Corso Annuale.
La prima parte del corso sarà dedicata alla storia della lingua: si illustreranno le tappe
che hanno portato alla nascita del castigliano e, successivamente, alla sua evoluzione fino allo
spagnolo classico. Un percorso che sarà affiancato dall'osservazione dei fenomeni storici di tale
periodo. Si studieranno, quindi, i principali esempi della letteratura spagnola dalle origini
al primo Seicento, anche attraverso la lettura ed il commento di testi a carattere antologico.

Nella seconda parte del corso si passerà all'argomento monografico: lettura, traduzione e
commento del romanzo cinquecentesco il Lazarillo de Tormes in lingua spagnola.
Dal punto di vista critico ci si occuperà, in particolare, dei seguenti argomenti:

- Ipotesi su autore e datazione;
- Fattori di modernità del romanzo;
- Divisione strutturale;
- Studio dei personaggi;
- Fonti e modelli letterari, folclorici, storici;
- Analisi dello stile, linguaggio, tecniche narrative;
- Il genere della picaresca.

Il programma da 6 CFU non prevede la parte sul Lazarillo de Tormes né la relativa bibliografia.
Per ulteriori indicazioni contattare il docente.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Anonimo Lazarillo de Tormes.a cura di Antonio Gargano. Marsilio, Venezia, 2017 » Pagine/Capitoli: L'intero romanzo più l'introduzione e le note.
  • 2.  (A) Carlos Alvar, José-Carlos Mainer, Rosa Navarro Storia della letteratura spagnola. Vol. 1, Il Medioevo e l'Età d'Oro Einaudi, Torino, 2007 » Pagine/Capitoli: pp. 5-257
  • 3.  (C) Francisco Rico La novela picaresca y el punto de vista Barcelona (o altra edizione. È possibile leggere il testo anche in versione italiana: Il romanzo picaresco e il punto di vista, Milano, Mondadori 2001)., Seix Barral, 2000
  • 4.  (C) Alfonso D'Agostino Storia della lingua spagnola Led, Milano, 2001 » Pagine/Capitoli: dal cap. 1 al cap. 8
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ai testi in programma va aggiunta una dispensa, che sarà disponibile presso la portineria.
Il programma per non frequentanti include obbligatoriamente tutti i testi Adottati, tutti quelli Consigliati e la dispensa.
Per ulteriori indicazioni contattare il docente.
Il Lazarillo de Tormes va letto in lingua spagnola e nell'edizione indicata. Il programma comprende anche l'introduzione e le note presenti in tale edizione.
Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite durante il corso.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate; impiego di risorse on-line; visione di materiali audio-video; esposizione
    in classe degli studenti.
Modalità di valutazione
  • L'esame consiste in una prova orale sulla bibliografia segnalata e gli argomenti affrontati
    durante il corso, e più in concreto riguardante:

    - L'evoluzione della lingua spagnola dalle origini al Seicento;
    - Gli aspetti di un'epoca letteraria, un autore o un genere trattati a lezione e presenti
    nella bibliografia indicata;
    - La lettura, traduzione e commento dei testi studiati a lezione;
    - Il romanzo picaresco;
    - Lettura, traduzione e commento di passaggi del Lazarillo de Tormes;
    - Analisi critica circa le interpretazioni del Lazarillo, la sua datazione, il suo autore, il suo stile,
    le sue fonti e i suoi modelli.

    Sarà possibile effettuare una prova parziale in itinere.
    Durante l'esame verranno utilizzati i seguenti indicatori: conoscenza degli argomenti del
    corso; correttezza delle informazioni e loro organizzazione logica; conoscenze bibliografiche;
    proprietà di linguaggio.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

spagnolo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

spagnolo