Lingua e traduzione spagnola ii

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-11
Andrea Bresadola / Professore di ruolo - II fascia / Letteratura spagnola (L-LIN/05)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza della lingua spagnola secondo il livello B1 del Quadro Comune Europeo di
Riferimento per le Lingue; ottima conoscenza dell'italiano sia scritto sia orale, delle sue varianti e
delle sue tipologie testuali. Aver superato (e già registrato a libretto) l'esame di lingua e
traduzione spagnola I (L-11).

Obiettivi del corso

Raggiungimento del livello B2 secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Il
corso si propone di fornire allo studente gli strumenti teorici, tecnici e metodologici necessari alla
risoluzione delle più frequenti problematiche della traduzione, specializzandosi in particolar modo
in quella di ambito letterario. Miglioramento della pratica della traduzione, soprattutto dallo
spagnolo all'italiano, di testi narrativi contemporanei. Capacità di applicare a testi concreti le
conoscenze teoriche e le tecniche traduttive studiate.

Programma del corso

Nella prima parte del corso si offrirà una panoramica delle principali teorie traduttorie, ed in
particolare quelle legate all'ambito spagnolo. Si avvieranno quindi gli studenti alla pratica della
traduzione dallo spagnolo all'italiano di testi di narrativa contemporanea. Nell'esercizio della
traduzione ci si focalizzerà sia su aspetti di grammatica contrastiva, sia sui problemi di resa di
un testo letterario. Si affronteranno infatti le questioni più comuni che riguardano la "riscrittura"
in un altro idioma e in un altro orizzonte culturale di un'opera narrativa, come la compresenza di
differenti stili, l'idioletto, gli elementi culturali, le varianti diatopiche, il gergo, la presenza di testi
lirici o di altri linguaggi settoriali ecc... Questa parte sarà affiancata dalla lettura e dal commento
di saggi inerenti esperienze di traduzione di narrativa spagnola e italiana.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Peter Newmark Manual de traducción (versión española de Virgilio Moya) Cátedra , Madrid, 1999 » Pagine/Capitoli: capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 8, 9, 10, 13, 14.
  • 2.  (C) Manuel Carrera Díaz Grammatica spagnola Laterza , Roma-Bari, 2002
  • 3.  (C) Rossend Arqués-Adriana Padoan Il Grande dizionario di spagnolo. Dizionario spagnolo-italiano, italiano-spagnolo. Con aggiornamento online. Con DVD-ROM Zanichelli , Bologna, 2012
  • 4.  (C) Real Academia Diccionario de la Lengua Española. 23a edici Edición. (anche on line www.rae.es). RAE, Madrid, 2014
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ulteriori indicazioni bibliografiche e materiali didattici verranno forniti durante il corso: una dispensa con le traduzioni e gli articoli critici verrà lasciata presso la portineria.
Il programma per non frequentanti include tutti i testi critici presenti nella dispensa (la seconda parte) oltre a tutto il manuale di Newmark.

Gli studenti che devono sostenere un esame con un numero di crediti inferiore sono tenuti a contattare il docente.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate; interventi programmati degli studenti sotto la supervisione del docente;
    impiego di risorse on-line; esercitazioni di ricerca di materiali bibliografici e multimediali in rete;
    correzione individuale e collettiva delle traduzioni che si sono svolte a casa.
Modalità di valutazione
  • L'esame consiste in una prova scritta e una orale.

    - quella scritta prevede una traduzione dallo spagnolo all'italiano di un frammento di un
    testo letterario novecentesco e varie parti di lingua relative al lettorato. Il voto della prova
    scritta viene calcolato con la media aritmetica di tutte le parti.

    - L'orale consiste nell'illustrazione delle principali teorie della traduzione, nell'esposizione di casi
    concreti presenti in bibliografia, nel commento delle traduzioni eseguite.

    Il voto finale rappresenta la media tra il voto dello scritto e dell'orale.

    Una parte dell'orale si svolge in spagnolo. Per l'orale si utilizzano i seguenti indicatori:
    conoscenza di argomenti e bibliografia del corso; correttezza delle informazioni e loro
    organizzazione logica; proprietà di linguaggio, capacità di esporre e di descrivere
    analiticamente le operazioni svolte nel proprio lavoro traduttivo.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

spagnolo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

spagnolo

  Torna alla scheda
Calendario
 Notizie
  Materiali didattici