Letteratura e cultura spagnola iii

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-11
Andrea Bresadola / Professore di ruolo - II fascia / Letteratura spagnola (L-LIN/05)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Buona conoscenza della lingua spagnola secondo il livello B2 del Quadro Comune Europeo di
riferimento per la conoscenza delle lingue. Conoscenze della letteratura e della cultura spagnola
di età medievale e moderna. Competenze di livello medio di storia della letteratura europea del
Novecento. Aver superato (e già registrato a libretto) gli esami di letteratura spagnola I e II della
laurea triennale L-11.

Obiettivi del corso

Acquisizione di conoscenze relative alla letteratura e alla cultura spagnola di età contemporanea.
Capacità di lettura, traduzione e analisi di testi di tale periodo in lingua spagnola. Con il terzo
esame di letteratura spagnola si completa il quadro cronologico della letteratura spagnola, dalle
origini alla contemporaneità. Lo studente sarà così in grado di sviluppare relazioni tra autori,
correnti letterarie e movimenti di epoche diverse. Il corso si prefigge, infine, di incrementare le conoscenze metodologiche nell'ambito della critica letteraria e del reperimento di fonti specializzate, ampliando così la capacità di documentarsi autonomamente e di redarre testi di carattere critico.

Programma del corso

Il corso affronterà la produzione letteraria e il pensiero intellettuale nella Spagna in un arco
temporale che va dal XVIII al XX secolo, concentrandosi in particolare sugli anni del Conflitto
Civile e del Dopoguerra. Si studiano, soprattutto, alcuni aspetti di un'epoca (gli anni Cinquanta e
Sessanta) che vide l'apogeo del cosiddetto romanzo "realista" e "social": da un lato, l'ingerenza della censura franchista, responsabile dell'alterazione del canone di produzione e stampa delle lettere spagnola; dall'altro, i prolifici rapporti degli autori ed editori spagnoli con gli intellettuali italiani.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Alla bibliografia va aggiunta la dispensa, che verrà caricata nella pagina docente.
Gli studenti non frequentanti sono tenuti a contattare il docente per il programma.
Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite durante il corso.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate; impiego di risorse on-line; esercitazioni di ricerca di materiali
    bibliografici e multimediali in rete, interventi programmati degli studenti con supervisione del
    docente.
Modalità di valutazione
  • L'esame consiste in una prova orale riguardante la bibliografia segnalata e gli argomenti
    affrontati durante il corso, ed in particolare:

    - Illustrazione degli aspetti teorici di un momento letterario, un autore, un genere presenti
    nella bibliografia proposta;
    - La letteratura durante la Guerra Civile;
    - Inquadramento del romanzo del Dopoguerra;
    - La novela social in Spagna;
    - La censura franchista;
    - I rapporti intellettuali e letterari tra Spagna e Italia negli anni 50 e 60.
    - Il caso di Manuel Lueiro Rey.
    - La censura franchista rispetto alle traduzioni degli autori italiani.

    Una parte dell'esame si svolgerà in lingua spagnola.
    Nel corso dell'esame verranno utilizzati i seguenti indicatori: conoscenza degli argomenti del
    corso; correttezza delle informazioni e loro organizzazione logica; conoscenze bibliografiche;
    proprietà di linguaggio, capacità di analisi critica dei testi e competenza nel collegare diversi
    autori ed epoche.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

spagnolo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

spagnolo