Barbara Fidanza

Barbara Fidanza

Professore di ruolo - II fascia / Finanza aziendale (SECS-P/09)
  • Tel. interno (+39) 0733 258 2641
  • E-mail barbara.fidanza@unimc.it
Dipartimento di Giurisprudenza
 

Current academic position

2005. Associate Professor of Corporate Finance, University of Macerata, Department of Law (SSD SECS-P/09).

Recent Research projects

2016. The determinants of European financial stock returns.

2015. The economic effects of Private Equity.

2014. Value creation on green economy: model analysis and performance measure, Eureka program funded by Marche region.

2013.  Playmarche: a cultural regional district 2.0, DCE program funded by Marche region.

2012. Political participation in risk capital for innovative firm, the Tuscan innovation fund, Research program funded by IRPET Tuscan.

Research areas

Asset pricing model, private equity, capital structure, corporate social responsibility and firm performance, valuation method, finance and economics of Italian firm.

Member of scientific istitution and academic commitee

Member of the Italian Academy of Business & Management (AIDEA).

Editorial committee member, Journal of Management and Governance-Spinger.

Referee for the following academic journal: Finanza, Marketing e Produzione-EGEA, Journal of Management and Governance-Springer, Corporate Ownership & Control, VirtusPress.

Member of quality presidium (PQA), University of Macerata.

Member of Playmarche srl board, SPIN-OFF of University of Macerata.

Info
Impossibile contattare uGov al momento. Per favore riprovare più tardi
  • SECS-P/11 - Economia degli intermediari finanziari
  • SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese
Breve descrizione Settore ERC Parole chiave
Politiche di finanziamento delle imprese industriali SH1_6: Banking, corporate finance, accounting capital structure, private equity, determinant of debt
Valutazione delle imprese SH1_6: Banking, corporate finance, accounting firm value, multiples, discounted cash flow
Determinanti del rendimento delle attività rischiose SH1_5: Financial markets, asset prices, international finance CAPM, Sistematic risk, Three factor model
Lingua Conoscenza
Inglese Buono
Aree: Europa, Italia
Paesi: Italia
Titolo Efficacia nelle valutazioni del metodo dei multipli di mercato. Una verifica empirica sul caso italiano
Settore ERC SH1_6: Banking, corporate finance, accounting
Abstract L’obiettivo della ricerca è stato verificare empiricamente su un campione di titoli quotati nel periodo 2000-2004 alla borsa valori di Milano l’efficacia nelle valutazioni del metodo dei multipli di mercato.
La ricerca si giustifica per l’ampia letteratura empirica internazione sul tema [Zhang (2004); Bonadurer (2003); Bhojraj-Lee (2002); Chang-Tang (2002); Deloof-DeMaseneire-Inghelbrecht (2002); Estrada (2002); Lie (2002); Liu-Nissim-Thomas (2002); Stump (2002); Gilson-Hotchkiss-Riback (2000); Berkman-Bradbury-Ferguson (2000)] e la quasi assenza di studi del medesimo filone sul mercato italiano.
Parole chiave multiples, valuation
   
Titolo Vantaggi per l’impresa di un comportamento socialmente responsabile. Rating etici e performance aziendale: il caso italiano.
Settore ERC SH1_6: Banking, corporate finance, accounting
Abstract L’obiettivo della ricerca è stato duplice: - descrivere lo scenario italiano nell’ambito del concetto di CSR analizzandolo in relazione alle aree di intervento, agli strumenti e alle forze trainanti per l’Italia; - verificare empiricamente per un campione di imprese italiane i vantaggi di un comportamento socialmente responsabile.
Parole chiave corporate social responsability, firm value, social rating
   
Titolo Quanto vale il valore? Orientamento al valore e performance di impresa
Abstract L’attività di ricerca è stata inquadrata nella problematica della creazione di valore per l’azionista e si propone di verificare, sul piano empirico, i seguenti aspetti:
- la rilevanza che in Italia assume l’obiettivo del valore economico nelle decisioni di impresa
- la coerenza tra l’obiettivo del valore e altri indicatori di performance dell’impresa, che più esplicitamente misurano il grado di soddisfazione degli altri stakeholders: produttività del lavoro e del capitale industriale, occupazione e stabilità occupazionale, qualità di prodotti e servizi, ambiente di lavoro, ecc.
- capacità di previsione, da parte del mercato azionario, dell’impatto sul valore delle strategie di sua creazione.
Parole chiave firm value, performance value oriented
   
Titolo Le determinanti del rendimento delle attività rischiose
Settore ERC SH1_5: Financial markets, asset prices, international finance
Abstract L'individuazione dei fattori che determinano il rendimento delle attività rischiose è tema di grande rilevanza nella finanza di impresa: la stima del costo del capitale per la valutazione di imprese, strategie e investimenti o la valutazione dei portafogli necessita di un valido modello di pricing. La ricerca ha permesso di categorizzare la letteratura teorica ed empirica sul tema, con particolare attenzione agli sviluppi che adottano un approccio multifattoriale, spiegando il rendimento dei titoli azionari in funzione non solo del beta, ma anche di altri fondamenti aziendali. Si è inoltre testato le principali determinanti del rendimento dei titoli azionari quotati alla borsa italiana e verificato la validità per l'Italia di un modello a tre fattori, in cui oltre al premio per il rischio di mercato sono considerati i preme per la dimensione e per il rapporto market to book.
Parole chiave CAPM, three factor model, sistematic risk
   
Titolo Politiche di partecipazione al capitale di rischio delle imprese innovative. il fondo toscana innovazione
Settore ERC SH1_6: Banking, corporate finance, accounting
Abstract
Parole chiave private equity, public policy
   
Info
Impossibile contattare uGov al momento. Per favore riprovare più tardi
Info
Impossibile contattare uGov al momento. Per favore riprovare più tardi
 Orari di ricevimento
  • Mercoledì dalle 13.00 alle 14:00 Dipartimento di Giurisprudenza - Piaggia dell'Università, 2 (piano 2°- stanza 411)
 Download
 Notizie