Analisi degli investimenti

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 40
  • Classe di laurea LM-77
Barbara Fidanza / Professoressa di ruolo - II fascia / Finanza aziendale (SECS-P/09)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Conoscenza dell'impresa nella sua articolazione interna e nei suoi rapporti con
l'ambiente economico-finanziario esterno, nonché dei presupposti teorici e gli
strumenti operativi per l'analisi, passata e prospettica, degli equilibri finanziari della
stessa.

Obiettivi del corso

Gli argomenti del corso sono alla base di tutte le tematiche di corporate finance e chiariscono, sotto il profilo dei principi e delle applicazioni, i fondamenti delle valutazioni finanziarie. Nel corso vengono approfonditi i temi del capital budgeting e financial planning, e ha l'obiettivo di formare gli studenti su alcuni dei più avanzati modelli aziendali di analisi degli investimenti.

CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine del corso lo studente, partendo dalle basi della teoria della finanza aziendale, sarà in grado di utilizzare una strumentazione teorica ed applicativa avanzata e innovativa che gli consenta di sviluppare uno schema completo di analisi degli investimenti.

CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di:
- costruire autonomamente modelli finanziari storici e prospettici;
- impostare modelli complessi di valutazione degli investimenti che utilizzino metodi e indicatori diversi.

Programma del corso

I principali argomenti affrontati nel corso sono:

- La creazione di valore quale mission aziendale.
- Introduzione ai principali metodi di valutazione.
- Il Discounted Cash Flow (DCF) nelle valutazioni aziendali.
- Determinazione dei flussi di cassa.
- Convenienza economica e sostenibilità finanziaria dei progetti (business planning).
- Le tecniche di valutazione degli investimenti: il valore attuale netto (NPV) e gli altri metodi di valutazione degli investimenti (Payback period e internal rate of return).
- Flussi finanziari rilevanti per la valutazione di un progetto.
- Costo del capitale aziendale ai fini del capital budgeting.
- L'analisi del rischio nel capital budgeting: - analisi di sensibilità; - analisi per scenari; analisi del punto di pareggio; - opzioni reali e alberi delle decisioni.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) BERK J., DE MARZO P. Finanza Aziendale 1 Pearson Addison Wesley, Milano, 2015 » Pagine/Capitoli: capitoli 3, 4, 7, 8, 12 (solo paragrafi 12.5, 12.6, 12.7)
  • 2.  (A) M. Massari-L. Zanetti Valutazione. Fondamenti teorici e best practice nel settore industriale e finanziario. McGraw-Hill, Milano, 2007 » Pagine/Capitoli: capitoli 1, 2, 3
Metodi didattici
  • Durante le lezioni verranno discusse le problematiche generali connesse con la
    gestione dell'impresa in ottica value oriented, ovvero si acquisiranno gli strumenti per
    adottare politiche di investimento che creino valore per l'impresa. Le
    lezioni frontali dialogate saranno affiancate da esercitazioni, visione di materiali
    didattici, analisi di studi di caso, lavori di gruppo. Lo scopo è di sviluppare nello
    studente un approccio autonomo alla soluzione di problemi reali.
Modalità di valutazione
  • La prova di valutazione è scritta. In sede di esame allo studente è richiesto rispondere a quesiti e di risolvere esercizi/casi, il fine è quello di valutare la conoscenza teorica degli argomenti oggetto di programma, nonchè la capacità di ragionamento e applicazione, nella soluzione di problemi reali, degli strumenti acquisiti.