Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Francesca Chiusaroli Didattica 2017/2018 Laboratorio di segni, simboli, segnali per la comunicazione mediale

Laboratorio di segni, simboli, segnali per la comunicazione mediale

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 4, 4(m)
  • Ore 20, 20(m)
  • Classe di laurea L-20, LM-19(m)
Francesca Chiusaroli / Professore di ruolo - II fascia / Glottologia e linguistica (L-LIN/01)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nozioni di pragmatica della comunicazione, conoscenza e uso dei social media.

Obiettivi del corso

Obiettivi formativi: Capacità di riconoscimento e analisi del valore comunicativo di segni
grafici non alfabetici della comunicazione digitale.
Risultati di apprendimento attesi: gli studenti acquisiranno le abilità di riconoscimento e
di analisi del valore comunicativo di segni grafici non alfabetici della comunicazione
digitale.

Programma del corso

La scrittura digitale oltre la dimensione alfabetica: punteggiatura, diacritici, emoticon,
emoji per la costruzione del messaggio. Strategie di riconoscimento, classificazione,
descrizione,
uso, dei segni paragrafematici nella scrittura digitale, in affiancamento o in sostituzione
delle regole
di scrittura standard.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Francesca Chiusaroli, Johanna Monti, Federico Sangati Pinocchio in emojitaliano Apice Libri, Sesto Fiorentino (FI), 2017 » Pagine/Capitoli: tutto
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

@Emojitalianobot: http://www.scritturebrevi.it/emojitalianobot/
@EmojiWorldBot: http://www.scritturebrevi.it/emojiworldbot/

Il volume adottato è attualmente in corso di stampa.

Approfondimento multidisciplinare: saranno previste attività interdisciplinari con contributi in presenza e a distanza di esperti di comunicazione via social media.

Metodi didattici
  • Analisi e sperimentazione di contesti e forme di scrittura non alfabetica in ambiente
    digitale. Uso di materiali e fonti digitali.
Modalità di valutazione
  • Per i frequentanti: Prove pratiche di esempi trattati in aula.
    Per i non frequentanti: colloquio sui materiali didattici.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese