Lingua e traduzione inglese iii

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-11
Maria Elisa Montironi / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Conoscenza della lingua inglese pari al livello B2 del QCER
Esame di Lingua e traduzione inglese II già verbalizzato sul libretto

Obiettivi del corso

Promuovere l'acquisizione delle quattro abilità linguistiche (livello C1 del QCER)
Promuovere l'acquisizione delle capacità di traduzione (dall'inglese all'italiano)
Conoscere e saper utilizzare le principali teorie e i più importanti metodi di traduzione

Programma del corso

Il corso si svolgerà in 15 lezioni da 2 ore ciascuna. Ogni lezione sarà articolata in due
parti (non necessariamente distinte cronologicamente): 1) riflessioni teoriche sulla lingua
inglese, sulla traduzione, sugli strumenti del traduttore e sull'analisi testuale e 2)
applicazione di tali coordinate teorico-metodologiche alla traduzione di brevi testi di varie
tipologie.
Il programma dettagliato delle singole lezioni sarà pubblicato all'inizio del corso sulla
pagina Web del docente

Fanno parte integrante del corso i lettorati tenuti dai Collaboratori ed Esperti linguistici. I
contenuti, i testi e gli orari dei lettorati saranno indicati all'inizio del corso sulla pagina
Web del docente.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Massimiliano Morini Tradurre l'inglese. Manuale pratico e teorico Il Mulino, Bologna, 2016
  • 2.  (C) Massimiliano Morini e Romana Zacchi Manuale di traduzioni dall'inglese Mondadori, Milano, 2002
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Altro materiale didattico verrà fornito dalla docente durante il corso

Metodi didattici
  • Il corso prevede lezioni frontali ed esercitazioni in aula.
    I lettorati prevedono gruppi di lavoro, esercitazioni in aula e attività seminariali.
Modalità di valutazione
  • L'esame di fine corso è suddiviso in tre parti:
    1. La prova di lingua (30%), a cura dei lettori di madrelingua, prevede: reading
    comprehension, grammar, writing, listening comprehension.
    2. La prova di traduzione (40%) prevede la resa dall'inglese in italiano di un brano
    descrittivo di circa 400 parole, corredata da breve commento (è consentito l'utilizzo di
    vocabolari cartacei per questa parte).
    3. La prova orale (30%) verte sulla discussione della traduzione svolta nella prova
    scritta, con riferimento ai testi di teoria e metodologia della traduzione in programma.
    Lo studente deve aver già superato la prova di traduzione per essere ammesso
    all'orale.

    Il livello linguistico viene valutato al livello C1. Gli altri parametri sono:
    -Traduzione: comprensione del testo (40%); correttezza della resa in italiano (30%);
    capacità critiche (30%).
    -Orale: capacità di sintesi (25%) e di analisi critica (25%).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese