Linguistica applicata (MZ)

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Maria Laura Pierucci / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Nozioni di base della linguistica generale.

Obiettivi del corso

Capacità di usare i metodi e gli strumenti della linguistica della variazione, del contatto e del testo con speciale riferimento alla dimensione pragmatica della comunicazione: forme, usi, contesti. Acquisire competenze di riconoscimento di forme linguistiche in contesti "non normati" e speciali.

Programma del corso

Contesti della comunicazione tra norma e uso. Il corso affronterà l'analisi di tipi testuali e forme della comunicazione alla luce dei parametri della sociolinguistica, della linguistica testuale e di contatto con particolare riguardo per la definizione e collocazione di forme linguistiche "non standard" e varietà settoriali nel diasistema della comunicazione.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Giorgio Raimondo Cardona Introduzione alla sociolinguistica UTET, Torino, 2009
  • 2.  (A) Francesca Masini/Nicola Grandi (a cura di) Tutto ciò che hai sempre voluto sapere sul linguaggio e sulle lingue Caissa, Cesena, 2017
  • 3.  (C) Raffaella Bombi La linguistica del contatto. Tipologie d'anglicismi nell'italiano contemporaneo e riflessi metalinguistici Il Calamo, Roma, 2005
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il testo di Cardona è solo per i non frequentanti. Il testo di Masini/Grandi è per tutti, ma i frequentanti saranno tenuti a preparare solo una selezione di capitoli, come da istruzioni che saranno fornite in aula. Lo studio del testo di Bombi è vivamente raccomandata per la comprensione e l'approfondimento di fenomeni significativi che caratterizzano l'italiano di oggi.

Metodi didattici
  • Lezione frontale, con uso di supporti e materiali multimediali.
    Metodologia didattica impiegata: presentazioni delle principali nozioni teoriche e applicative con esempi; punto di vista sincronico.
Modalità di valutazione
  • Saranno oggetto di valutazione complessiva le capacità tecniche di definizione e analisi di forme linguistiche della comunicazione nel confronto tra standard e non standard e il contestuale riconoscimento delle condizioni comunicative implicate.
    Modalità di esame: orale.
    È prevista la possibilità di svolgere una verifica scritta intermedia, con
    valore di esonero, per i frequentanti.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese