Lingua e traduzione cinese iii - Mod. a "lingua e traduzione per l'impresa internazionale"

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Selusi Ambrogio / Professore a contratto
Prerequisiti

Aver sostenuto positivamente gli esami della seconda annualità di Lingua cinese: il
corso quindi richiede una conoscenza media della lingua cinese scritta (almeno 800
vocaboli); lo studente dovrà inoltre già essere in grado di utilizzare dizionari e altre
fonti terminologiche bilingui e monolingui cartacee e altri strumenti informatici per lo studio della lingua. La conoscenza dell'inglese deve essere avanzata.

Obiettivi del corso

Il corso ha l'obiettivo di portare lo studente ad una competenza in cinese prossima al livello 4 del certificato di conoscenza del cinese HSK. Pertanto alla fine del corso si prevede che lo studente abbia una conoscenza di più di 1.200 vocaboli e che sappia impiegare tutte le strutture grammaticali principali della lingua cinese. Il corso si propone di rafforzare le competenze nel cinese scritto e nella traduzione in
entrambi i versi di testi commerciali e di attualità. Gli argomenti trattati
riguarderanno il cinese commerciale e di trattativa, per cui si sviluppera il lessico relativo.

Programma del corso

Il corso sarà articolato su tre binari principali:
- perfezionamento della conoscenza della grammatica cinese, come i complementi
verbali (potenziale) e le strutture sintattiche avanzate;
- studio del lessico commerciale cinese attraverso il manuale (cap. I-II) e altro materiale integrativo;
- traduzione di lettere o email commerciali (italiano-cinese e cinese-italiano) e di articoli di base (cinese-italiano) riguardanti l'ambito economico-commerciale e l'influenza della cultura cinese sulla trattativa.

Sono da considerarsi come parte integrante e imprescindibile le lezioni tenute dal
lettore madrelingua.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Barbara Leonesi Cinese & affari. Manuale pratico di cinese commerciale. Hoepli, Milano, 2012 » Pagine/Capitoli: I-II
  • 2.  (A) Casacchia Giorgio, Bai Yukun Dizionario cinese-italiano Cafoscarina, Venezia, 2013
  • 3.  (C) Aa.Vv. Xiandai hanyu cidian Shangwu yinshuguan, Beijing, 2012
  • 4.  (C) Aa.Vv. Chengyu da cidian Shangwu yinshuguan, Beijing, 2014
  • 5.  (C) Bao Wenying Shiyong shangwu hanyu Huadong shifandaxue chubanshe, Shanghai, 2007
  • 6.  (C) Liu Qiangong, Wang Shisun Hanyu xinwen yuedu jiaocheng Beijing Daxue Chubanshe, Beijing, 2005
  • 7.  (C) Jin Zhenbang, Shi Keyan Advanced Business Chinese / Shangmao gaoji hanyu Huayu jiaoxue chubanshe / Sinolingua, Beijing, 2001
  • 8.  (A) Yuan Boping and Qian Kan Developing writing skills in Chinese Routledge, Oxon, 2014 » Pagine/Capitoli: cap. 5, 7, 8, 9, 10, 16
  • 9.  (C) Chan Sin-wai, Pollard David E. (ed.) An Encyclopaedia of Translation: Chinese-English, English-Chinese The Chinese University Press, Hongkong, 2001
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

I testi da tradurre saranno forniti dal docente durante le lezioni e messi a disposizione sulla pagina del corso.
Gli studenti non frequentanti sono tenuti a concordare delle integrazioni e procurarsi i materiali da tradurre.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali di grammatica e lessico.
    Laboratorio di traduzione con entrambi i docenti, italiano e madrelingua.
Modalità di valutazione
  • Lo studente dovrà superare una prova scritta (60%) e una prova orale (40%).
    La prova scritta di quattro ore sarà composta da due sezioni: 1. dettato (20%); 2. grammatica con frasi italiano-cinese (20%); 3.
    traduzione di una lettera commerciale o di un articolo commerciale cinese-italiano (30%); 4. traduzione di una lettera/email commerciale italiano-cinese (30%).

    La prova orale consisterà in una conversazione con la lettrice e nella discussione del compito scritto col docente italiano.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

cinese e inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

cinese

  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici