Amanda Salvioni

Amanda Salvioni

INFO
In distacco o congedo, contattare il dipartimento
 

Guayasamin

L'attività scientifica di Amanda Salvioni muove da due ambiti d’indagine: la letteratura ispanoamericana del periodo coloniale e del XIX secolo, e le poetiche moderne fondate sulla riscrittura della storia, la tradizione e il mito. La ricerca è particolarmente orientata alla regione rioplatense, dove ha risieduto dal 1995 al 2001 svolgendo studi dottorali, ricerche individuali ed attività didattiche. Ha pubblicato saggi ed articoli in volumi miscellanei e riviste specializzate in Italia e all’estero, ed il libro L’invenzione di un medioevo americanoRappresentazioni moderne del passato coloniale in Argentina (2003); è inoltre  traduttrice di poesia e narrativa ispanoamericana. 
Presso l'Università di Macerata svolge la sua attività didattica nell’ambito della letteratura di viaggio ispanoamericana e della lingua e cultura spagnola. Presso l'Università di Roma III è membro del Collegio Dottorale in Studi Americani. E' membro del Consiglio Direttivo del CUIA, (Consorzio universitario italiano in Argentina) e di diversi comitati editoriali di collane e riviste . 

Amanda Salvioni es profesora titular de Lengua y literatura hispano-americana.
Su investigación se desarrolla en dos direcciones: por un lado, la literatura hispanoamericana del periodo colonial y del siglo XIX, y por el otro lado, las poéticas modernas fundadas en la reescritura de la historia, la tradición y el mito. Es traductora de poesía y narrativa hispano-americana de distintas épocas. Ha publicado numerosos ensayos en medios académicos internacionales y el libro L’invenzione di un medioevo americano. Rappresentazioni moderne del passato coloniale in Argentina (2003). En la Universidad de Macerata enseña Literatura hispanoamericana de viaje y Lengua y cultura española. En la Universidad de Roma III es miembro del Consejo de Doctorado en Estudios Americanos. Es miembro de comités científicos de revistas y colecciones editoriales e integra el Consejo de Direccion del CUIA, Consorcio Universitario Italiano en Argentina.

  • L-LIN/07 - Lingua e traduzione - lingua spagnola
  • L-LIN/05 - Letteratura spagnola
Breve descrizione Settore ERC Parole chiave
Letteratura ispanoamericana del periodo coloniale e del XIX secolo SH5_2: History of literature Letteratura ispanoamericana, Secoli XVI-XIX
Poetiche moderne fondate sulla riscrittura della storia, la tradizione e il mito SH5_3: Literary theory and comparative literature, literary styles Letteratura ispanoamericana, Secolo XX, Riscritture
Teorie e politiche della traduzione letteraria SH5_3: Literary theory and comparative literature, literary styles Letteratura ispanoamericana, Traduzione letteraria, Ricezione
Memoria culturale e storiografia letteraria SH5_11: Cultural heritage, cultural memory America Latina, memoria culturale, storiografia letteraria
Letteratura ispanoamericana di viaggio SH5_3: Literary theory and comparative literature, literary styles Letteratura ispanoamericana, Viaggi e scoperte
Lingua Conoscenza
Spagnolo (internazionale) Eccellente
Portoghese Buono
Francese Buono
Inglese Buono
Italiano Madre lingua
Aree: Americhe
Paesi: Argentina, Cuba, Messico, Perù, Puerto Rico, Venezuela
Titolo "La ricezione e la riscrittura di testi coloniali nella modernità letteraria ispanoamericana"
Settore ERC SH5_3: Literary theory and comparative literature, literary styles
Abstract La linea di ricerca si è proposta, in un’ottica interdisciplinare, di valutare il ruolo della letteratura e delle comunità di lettori nella costruzione della memoria storica collettiva e del patrimonio simbolico delle nazioni. Più specificamente, la ricerca ha raccolto le istanze di rinnovamento degli Studi Coloniali contemporanei ed in particolare la problematizzazione delle fonti e delle tradizioni (Adorno, Mignolo), per analizzare le letture e le operazioni critiche, filologiche ed editoriali condotte sul corpus coloniale nei periodi di massima affermazione dei nazionalismi ispanoamericani.
Nell'area rioplatense sono state prese in esame le produzioni storiografiche e narrative di autori quali Vicente F. López, Juan María Gutiérrez, Esteban Echeverría, Vicente G. Quesada, Ricardo Rojas.
Per l’area geoculturale del Caribe, `stata in particolare analizzata l'opera di Alejo Carpentier, José Lezama Lima, Edgardo Rodríguez Juliá e Antonio Benítez Rojo.
Per la letteratura messicana è stata centro di analisi l'opera narrativa e storiografica di Vicente Riva Palacio.
Parole chiave America Latina, Riscritture, Secolo XIX e XX
   
Titolo “Linguaggi della guerra. Letterature e conflitto dal XVII al XXI secolo."
Settore ERC SH5_3: Literary theory and comparative literature, literary styles
Abstract Fra tutte le sue possibili prospettive d’analisi – storica, antropologica, filosofica, – il progetto di ricerca ha privilegiato l’indagine sul testo letterario con una apertura alla semiotica dei testi letterari e della cultura (Lotman-Uspenskij 1975, Lotman, 1980, 1993). Si è inteso pertanto considerare le dimensioni estetiche ed artistiche di tale infinito campo della semiosi, a partire dagli aspetti della rappresentazione letteraria della guerra.
La guerra, dunque, come oggetto della rappresentazione letteraria, da un lato, e come generatore “propulsivo” del discorso letterario, dall’altro: tali sono le due prospettive d’analisi che la ricerca si è proposta di assumere. La prima riguarda l’indagine sui modi, forme e figure della rappresentazione, allo scopo di rilevare tessiture retoriche, isotopie formali e semantiche, linee di tendenza intertestuali e modelli sottesi alle diverse tradizioni letterarie. La seconda, invece, studia la produzione di “figure del discorso bellico” che dal campo letterario s’irradiano sulle manifestazioni delle culture e delle identità collettive, ad esempio come forme di autorappresentazione, o convertendosi in metafore per la rappresentazione del reale.
Parole chiave Letterature comparate, Guerra, Secoli XVII-XXI
Gruppo di lavoro D. Antonellis,, N. Bottiglieri,, Di Stefano,, A. Fabrizi,, I. Magnani,, V. Magrelli,, N. Malinin,, A. Oliver,, L. Piré,, F. Pontuale,, G. Poole,, A. Salvioni,, E. Sibilio,, M. Valentini
Titolo “Lo sguardo esiliato: cultura europea e cultura americana fra delocalizzazione e radicamento”
Settore ERC SH5_10: Cultural studies, cultural diversity
Abstract Edward Said considera l'esilio un potente motivo della cultura moderna. E tanto più lo è per aver dato luogo a una serie di denominazioni che, nel tentativo di definirlo, da un lato aumentano la confusione terminologica e dall'altro, per la pluralità di approcci disciplinari che ormai si confrontano con esso, ne amplificano il campo semantico. Su questa linea si muovono le linee di ricerca, dalle quali emerge un mosaico sull'esilio in cui il rapporto Europa/Americhe è costantemente in primo piano.
Parole chiave Letterature delle Americhe, Esilio
Gruppo di lavoro C. Giorcelli, E. Finazzi-Agrò, A. Salvioni, A. Lupo, C. Scatamacchia, M. C. Pincherle, F. Farinelli, D. Simini, C. Cattarulla, P. Marolda, L. Bacchini, C. Tognonato, S. Vellucci, V. Maggitti, I. Magnani, F. Saglimbeni, C. Scura, N. Bottiglieri, M. R. Stabili, B. Calandra, M. G. Fabi
Titolo “Metamorfosi, continuità e discontinuità nelle culture americane”
Settore ERC SH5_10: Cultural studies, cultural diversity
Abstract La riflessione si concentra sulla cifra della metamorfosi intesa come mutamento, del movimento, dell’evoluzione o della rottura, come costante dello spazio geo-culturale delle Americhe, tra continuità e
discontinuità. Un caleidoscopico fieri in cui si collocano interventi mai monolitici, ma sempre eterogenei e “contaminati”, che approdano ad altre discipline o riparano nell’ibrido, in cui si delineano traiettorie di tipo linguistico e letterario, in alcuni casi
vicine ai cultural studies (Fusillo, Bacchini, Cattarulla, Fabi, FInazzi-Agrò, Giorcelli, Magnani, Nanni, Saglimbeni, Salvioni, Stefanelli, Vellucci), estetico-filosofico (Marolda),
storico-politico (Breccia, Calandra, Ratti, Scatamacchia, Stabili, Wulzer) e antropologico (Lupo). Un corpo intertestuale che schiude lo sguardo su orizzonti volti a interpretazioni “altre” dalle quali partire per una rinnovata ermeneutica del Continente.
Parole chiave Americhe, Metamorfosi, Letteratura, Antropoligia, Filosofia
Gruppo di lavoro C. Giorcelli, E. Finazzi-Agrò, A. Salvioni, A. Lupo, C. Scatamacchia, C. Cattarulla, P. Marolda, L. Bacchini, M. Fusillo, S. Vellucci, I. Magnani, F. Saglimbeni, N. Bottiglieri, M. R. Stabili, B. Calandra
Titolo patrimonio culturale e cittadinanza
Settore ERC SH5_11: Cultural heritage, cultural memory
Abstract Il progetto si propone di costituire un gruppo di ricerca che riunisca specialisti italiani ed argentini con l’obiettivo primario di analizzare e interpretare la percezione, la comunicazione e la valorizzazione dei beni culturali in rapporto alla formazione della cittadinanza.
Gruppo di lavoro Alejandro Patat, Lucia Strappini, Francesca Coltrinari, Mara Cerquetti, Patrizia Dragoni, Claudia Fernández Greco, Lidia Amor, Rodolfo O. Ziegler
  • Titolo: Idee d'America Latina.
  • Tipologia: 09.01 Comitati di redazione di collane scientifiche
  • Parole chiave: America Latina. Saggistica. Filosofia.
  • Anno di avvio: 2011
  • Sito Web:
  • Titolo: QUADERNI DI FILOLOGIA E LINGUE ROMANZE
  • Tipologia: 10.01 Comitati di redazione di riviste
  • Parole chiave:
  • Anno di avvio: 2009
  • Sito Web:
  • Titolo: ESTREMO OCCIDENTE
  • Tipologia: 09.01 Comitati di redazione di collane scientifiche
  • Parole chiave:
  • Anno di avvio: 2009
  • Sito Web:
  • Titolo: LETTERATURE D'AMERICA
  • Tipologia: 10.01 Comitati di redazione di riviste
  • Parole chiave:
  • Anno di avvio: 2003
  • Sito Web:
  • MIUR
  • Altri organismi
  • Oggetto del finanziamento: Patrimonio culturale e cittadinanza (Italia/Argentina)
  • Tipologia: 11.02 Progetti UE e internazionali
  • Bando competitivo: yes
  • Parole chiave: Argentina,Cittadinanza,Italia,Memoria,Patrimonio culturale
  • Anno di avvio: 2014
  • Durata: 24
  • Sito Web:
  • Oggetto del finanziamento: Cross-Cultural Doors: The Perception and Communication of Cultural Heritage for Audience Development and Rights of Citizenship in Europe (Cross-Ship)
  • Tipologia: 11.03 Progetti con altri soggetti e rapporti con il territorio
  • Bando competitivo:
  • Parole chiave:
  • Anno di avvio: 2014
  • Durata: 18
  • Sito Web:
  • Oggetto del finanziamento: Cross-Cultural Doors: The Perception and Communication of Cultural Heritage for Audience Development and Rights of Citizenship in Europe (Cross-Ship)
  • Tipologia: 11.03 Progetti con altri soggetti e rapporti con il territorio
  • Bando competitivo:
  • Parole chiave: Cultural Heritage,Italy,Tourism,Transculturation,US
  • Anno di avvio: 2013
  • Durata:
  • Sito Web: