Carla Canestrari

Carla Canestrari

Ricercatore / Psicologia generale (M-PSI/01)
  • Tel. interno (+39) 0733 258 0733 258 5828
  • E-mail carla.canestrari@unimc.it
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
 

Dopo la laurea in Filosofia, conseguita nel 2001 (110 e lode) presso l'Università di Macerata, Carla Canestrari accede, presso la stessa Università, al corso di Dottorato in Psicologia della comunicazione e tecniche dialogiche, ottentendo, nel 2005, il titolo di Dottore di Ricerca (Ph.D.) (sotto la supervisone del prof. Andrzej Zuczkowski e del prof. János Sándor Petöfi). Nel 2004 consegue il titolo di Counsellor in Gestalt Psicosociale, a conclusione del relativo corso triennale svoltosi presso la scuola di formazione Società Italiana Gestalt di Roma. Nel 2009 consegue il diploma di laurea in Tecniche del comportamento e delle relazioni sociali presso la Facoltà di Psicologia di Cesena, Università di Bologna (110 e lode).  Dopo aver vinto un assegno di ricerca presso l'Università di Macerata, dal 2005 al 2008, e aver trascorso un soggiorno di ricerca presso la Youngstown State University, Ohio (USA), dove ha collaborato con il prof. Salvatore Attardo, è nominata nel 2008 ricercatrice in Psicologia Generale (M-PSI/01), afferendo al Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo, presso l’Università di Macerata. Nello stesso ateneo, è componente del collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in “Human Sciences", è componente del Centro di ricerca in psicologia della comunicazione e semiotica del testo "János Sándor Petöfi". Inoltre, è membro dell'EPhP Lab (Experimental Phenomenology of Perception Lab - http://www.ephplab.eu/ephplab/) dell'università di Verona e fa parte del comitato di redazione della rivista RISU (http://www.risu.biz/Redazione.html). Svolge attività di referaggio di articoli scientifici per le riviste Europe's Journal of Psychology, The European Journal of Humour Research, RISU e di volumi scientifici per la casa editrice Benjamins (collana Topics in Humor Research).

  • M-PSI/01 - Psicologia generale
  • L-LIN/01 - Glottologia e linguistica
  • SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi
Informazione non pervenuta
Lingua Conoscenza
Inglese Buono
Francese Elementare
Italiano Madre lingua
Aree: Americhe, Europa, Italia
Titolo Pragmatica della comunicazione umoristica
Settore ERC SH4_8: Use of language: pragmatics, sociolinguistics, discourse analysis, second language teaching and learning, lexicography, terminology
Abstract La ricerca sulla pragmatica della comunicazione umoristica è incentrata sull'analisi di parlato spontaneo, semi strutturato (film e conversazioni radiofoniche) e professionale (sedute di psicoterapia) con l'obiettivo principale di individuarne le forme comunicative umoristiche più ricorrenti. In particolar modo, l'interesse è rivolto all'individuazione delle modalità pragmatiche e semantiche impiegate dagli interlocutori per dare vita a scambi conversazionali ironici e umoristici. La metodologia impiegata è sia qualitativa sia quantitativa.
Parole chiave Umorismo, Pragmatica, Conversation Analysis, General Theory of Verbal Humor
Gruppo di lavoro Andrzej Zuczkowski, Salvatore Attardo, Alberto Dionigi
Titolo Comunicazione della certezza e dell'incertezza
Settore ERC SH4_4: Cognitive and experimental psychology: perception, action, and higher cognitive processes
Abstract La ricerca sulla comunicazione della certezza e dell'incertezza è incentrata sull'analisi qualitativa e quantitativa di testi scritti e orali, con l'obiettivo di rilevare, a livello linguistico, gli indicatori che segnalano un'attività percettiva e cognitiva degli scriventi/parlanti. In letteratura tale oggetto di studio è riconducibile ai temi dell'epistemicità e dell'evidenzialità. Finora, la ricerca è stata condotta su un corpus di 80 articoli tratti dal British Medical Journal, pubblicati a partire dal 1840 al 2007, e su un corpus di 14 interviste a soggetti sottoposti alla fruizione di vignette umoristiche e barzellette e che dovevano descrivere il processo di comprensione umoristica. L'obiettivo comune era di rintracciare il livello di certezza e incertezza comunicato dagli scriventi/parlanti.
Parole chiave Epistemicità, Evidenzialità, British Medical Journal, Processo di comprensione umoristica
Gruppo di lavoro Andrzej Zuczkowski, Ramona Bongelli, Ilaria Riccioni, Ricardo Pietrobon, Alberto Dionigi, Gianluca Colella
Titolo Umorismo e contrari
Settore ERC SH4_4: Cognitive and experimental psychology: perception, action, and higher cognitive processes
Abstract La ricerca su umorismo e contrari è volta a verificare sperimentalmente se le strutture mentali che consentono di percepire la relazione di contrarietà, rilevabile tra due oggetti o eventi, operino anche nella comprensione di stimoli umoristici verbali e ironici. Tale studio si basa su recenti ricerche in ambito percettivo fenomenologico che hanno individuate sperimentalmente tre strutture della contrarietà. Ulteriore obiettivo della ricerca è verificare se alle tre strutture di contrarietà corrispondono diverse tipologie di testi umoristici e ironici.
Parole chiave Percezione, Contrarietà, Umorismo, Ironia, Problem solving
Gruppo di lavoro Ivana Bianchi, Valerio Cori, Ugo Savardi, Erika Branchini, Roberto Burro
  • Informazione non pervenuta
Informazione non pervenuta
  • Informazione non pervenuta
  • Informazione non pervenuta
 Orari di ricevimento
  • NB:CONSULTARE SEMPRE LA SEZIONE "NOTIZIE" (qui sotto) PER EVENTUALI MODIFICHE Chi ha bisogno di parlarmi per ERASMUS, TIROCINI, TESI, per favore si presenti DIRETTAMENTE durante l'orario di ricevimento SENZA CHIEDERE APPUNTAMENTI VIA MAIL. Chi deve sostenere il COLLOQUIO per il TIROCINIO, deve iscriversi alla lista (Tirocinio LM-85 da "Gre" a "Pa" e L-18 e L-87/S da "A" a "Ci") in ESSE3. Grazie ULTIMO GIORNO DI RICEVIMENTO: DOPO IL 10 LUGLIO, IL RICEVIMENTO IN PRESENZA E' SOSPESO E RIPRENDERA' A SETTEMBRE. SONO SEMPRE CONTATTABILE VIA EMAIL.
  • 6 settembre 13.15-14.15 presso il mio ufficio (stanza 302, III piano Dpt. Sc. Formazione), senza bisogno di prenotazione. NB: Non mi sarà possibile trattenermi oltre l'orario indicato, come di consueto faccio, perché alle 14.15 devo partecipare al Consiglio di Dipartimento.
  • 18 settembre 9.30-11.30
  • 04 ottobre 12-14
  • 16 ottobre 10-12
  • 23 ottobre 12.45/14.45
 Download
 Notizie