Pedagogia sperimentale

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 13
  • Ore 82
  • Classe di laurea LM-85 bis
Luca Girotti / Ricercatore / Pedagogia sperimentale (M-PED/04)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Non sono previsti prerequisiti o propedeuticità vincolanti, tuttavia è opportuno aver
già frequentato il/un corso di didattica generale.

Obiettivi del corso

Conoscere i principali temi, problemi, aspetti del dibattito culturale, scientifico e
pedagogico circa la ricerca educativa e la valutazione scolastica; con particolare
riferimento, per la prima, alla costruzione di un impianto di ricerca e al rapporto fra
ricerca e politica, per la seconda agli aspetti didattici, tecnici, istituzionali,
regolamentari e di sistema. Acquisire e saper utilizzare correttamente i
concetti fondamentali, il linguaggio specifico, le competenze metodologiche nel
campo della ricerca educativa e della valutazione scolastica, in rapporto alle politiche
pubbliche.

Programma del corso

Nel rispetto di quanto indicato nella tabella 1 del DM 10 settembre 2010, n. 249,
secondo cui il profilo dei laureati dovrà comprendere per "pedagogia sperimentale" la
conoscenza di "metodologia della ricerca" e "tecniche di valutazione", il corso prende
in esame apetti/temi/problemi/questioni/prospettive fondamentali della riflessione
pedagogica intorno alla metodologia della ricerca educativa e alla valutazione
scolastica, con attenzione al rapporto con le politiche pubbliche.
Il corso è articolato in insegnamento (12 cfu) e laboratorio (1 cfu - frequenza
obbligatoria)

Programma insegnamento (12 cfu)
Il contesto scuola
Educational research, new assessment, teacher education: il dibattito internazionale
Ricerca educativa, valutazione scolatica, formazione docente: il dibattito nazionale
Ricerca scientifica e politiche pubbliche
Metodologia della ricerca e innovazione scolastica
Ricerca educativa e politiche scolastiche
Pedagogia e sperimentazione
La ricerca come processo
Costruire il quadro teorico della ricerca
Elaborare il quadro problematico della ricerca
Scelta del campione e strutturazione del piano di ricerca
Strumenti per raccogliere informazioni
La ricerca educativa fra rigore scientifico e valore pratico
Temi, problemi, prospettive della valutazione della ricerca educativa
Fare ricerca valutativa in ambito scolastico
Valutare l'apprendimento
Valutare l'insegnamento
Valutare l'istituto scolastico
Valutare il sistema scolastico
Valutazione di sistema e autovalutazione di istituto
Progettazione didattica e valutazione
Strumenti di verifica dell'apprendimento
Prove oggettive, di comprensione della lettura, semistrutturate
Somministrazione delle prove e attribuzione dei punteggi
Misurazione degli apprendimenti e descrittori dell'apprendimento
Giudizi valutativi ed esami
Verso un sistema valutativo integrato: aspetti, questioni, prospettive

Programma Laboratorio (1 cfu)
Progetto di ricerca
Valutazione nella scuola dell'infanzia
Valutazione nella scuola primaria
Si ricorda che il laboratorio prevede obbligo di frequenza.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) R. Viganò Pedagogia e sperimentazione. Metodi e strumenti per la ricerca educativa Vita e Pensiero, Milano, 2002 » Pagine/Capitoli: pp. 13-314 (vedi "Informazione aggiuntive")
  • 2.  (A) M. Castoldi Valutare a scuola. Dagli apprendimenti alla valutazione di sistema. Carocci, Roma, 2012 » Pagine/Capitoli: pp. 11-360 (vedi "Informazione aggiuntive")
  • 3.  (A) G. Domenici Manuale della valutazione scolastica Laterza, Bari, 2003 » Pagine/Capitoli: pp. 3-188 - VII edizione 2010 (vedi "Informazione aggiuntive")
  • 4.  (A) L. Galliani - P.C. Rivoltella L'agire valutativo La Scuola, (in corso di stampa), 2014 » Pagine/Capitoli: (vedi informazioni aggiuntive)
  • 5.  (A) L. Girotti La ricerca educativa per l'orientamento. La ricerca come risorsa per le politiche pubbliche EUM, Macerata, 2009 » Pagine/Capitoli: pp. 7-120
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Si segnala che nei tesi di R. Viganò, G. Domenici, M. Castoldi - in ragione della prospettiva volutamente operativa e dell'attenzione a quanti si approcciano per la prima volta al settore scientifico/disciplinare - sono presenti esempi e rappresentazioni grafiche, esercizi con relative soluzioni ed esercitazioni pratiche per singoli/gruppi, materiali/schemi di studio e di lavoro, percorsi/progetti di approfondimento e suggerimenti bibliografici. Tali molteplici e numerosi "materiali" sono intrecciati con lo sviluppo argomentativo dei testi e nella loro stessa struttura redazionale.
Si precisa che per il testo "L'agire valutativo" - in corso di stampa - sarà data comunicazione delle pagine oggetto di studio ai fine dell'esame il prima possibile e comunque entro l'inizio delle lezioni, con la possibilità per lo studente di optare per approfondimenti di natura personale rispetto ai molteplici temi connessi con la valutazione scolastica.

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali, anche dialogate
    - Esercitazioni in piccolo e medio gruppo
    - Visione di materiali audio-video
    - Analisi di studi di caso e presentazione di ricerche
    - Seminari di approfondimento tematico
    L'attività di laboratorio prevede esercitazioni e simulazioni da fare singolarmente e/o
    in piccolo gruppo, con produzione di materiale scritto a fronte delle consegne date
    nel corso di tali attività.
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è orale, con una serie di domande in riferimento ai volumi
    adottati e al materiale didattico/bibliografico (laboratorio), tese ad accertare sia la
    conoscenza teorica da parte dello studente per quanto attiene i principali temi,
    problemi, aspetti del dibattito culturale, scientifico e pedagogico circa la ricerca
    educativa e la valutazione scolastica; sia a verificare le competenze di base circa la
    metodologia della ricerca e le tecniche della valutazione, in particolare a utilizzare
    correttamente i concetti fondamentali, il linguaggio specifico, le competenze
    metodologiche nel campo della ricerca educativa e della valutazione scolastica.
    Ai fini della valutazione sono considerati i seguenti criteri: livello di conoscenza; livello
    di proprietà del linguaggio, anche disciplinare; livello di sintesi e rielaborazione.
    Sono previste prove di valutazione intermedia, in forma scritta (prove oggettive).
  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici
  • Nota volume "L'agire valutativo"

    Nota integrativa a “Altre informazioni/materiali aggiuntivi” in riferimento al volume adottato (4) L’agire valutativo con indicazioni relative sia ai saggi di tale volume da opzionare sia a saggi/articoli/contributi sostitutivi.

  •  Esiti prove intermedie

     

  • Seminario di studio (20 marzo)

    “Per una storia della valutazione scolastica in Italia tra Otto e Novecento”

  •  Indicazionali Nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo di istruzione

     

    • Indicazionali Nazionali (sito)

      sito istituzionale dedicato alle "Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione"

    • Indicazioni nazionali - Marche

      sito istituzionale dedicato alle "Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione"

    • Indicazioni nazionali (testo)

      La versione in pdf del numero speciale degli Annali della Pubblica Istruzione con il testo delle Indicazioni nazionali.

  •  SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE

     

    • Il sistema nazionale di valutazione

      Sito istituzionale del Sistema Nazionale di Valutazione

    • Direttiva ministeriale

      Direttiva 11/14 applicativa del Regolamento sul sistema nazionale di valutazione (DPR 80/13)

    • Circolare Ministeriale

      Circolare ministeriale n. 47 del 21 ottobre a trasmissione della Direttiva 11/14, applicativa del Regolamento sul sistema nazionale di valutazione (DPR 80/13).

    • Istituzione

      Decreto del Presidente della Repubblica n. 80 del 28 marzo 2013 Regolamento sul Sistema Nazionale di Valutazione in materia di istruzione e formazione

  • USR Marche

    sito dell'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche

  • Regione Marche

    sito istituzionale dell'assessorato regione a Istruzione, Formazione, Lavoro

  • Senato della Repubblica

    sito istituzionale della 7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali, ricerca scientifica, spettacolo e sport)

  • Camera dei Deputati

    sito istituzionale della VII Commissione (Cultura, scienza e istruzione)

  • Governo italiano

    Sito istituzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri

  • EURYDICE

    Sito istituzionale dell’unità italiana di Eurydice

  • INDIRE

    sito istituzionale dell'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa

  • INVALSI

    sito istituzionale dell'Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema educativo di Istruzione e formazione

  • MIUR

    sito istituzionale del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca