Metodi e teorie economiche

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 8
  • Ore 50
  • Classe di laurea LM-62
Stefano Spalletti / Professore di ruolo - II fascia / Storia del pensiero economico (SECS-P/04)
Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali
Prerequisiti

Micro e macroeconomia

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire un quadro del pensiero economico teso a irrobustire la
formazione sui metodi di indagine teorica e su alcuni modelli selezionati. La comprensione
pluralistica del sapere economico si perfezionerà con l'approfondimento delle principali
metodologie utilizzate nell'analisi economica e con la concettualizzazione di paradigmi sia tipici
che eterodossi.
Il corso prende in esame i anche alcuni problemi che affliggono l'economia come disciplina le cui
idee sono spesso criticate a livello teorico, etico, politico e istituzionale.
Alla fine del corso lo studente possiederà l'orientamento ideologico e teorico completo e quindi
corretto per introdurre qualsiasi rapporto economico, anche di tipo specialistico e settoriale, che
dovrà affrontare nel mondo del lavoro.

Programma del corso

Per l'obbiettivo della conoscenza dei metodi di indagine teorica:
- Razionalità ed economia

Per la comprensione pluralistica del sapere economico ricavabile dall'analisi economica con la
concettualizzazione dei paradigmi tipici:
- Critica di Sraffa a Marshall
- Teoria macroeconomica dopo Keynes
- Sintesi neoclassica e monetarismo
- Nuove teorie dell'impresa
- Economia dello sviluppo e teoria della crescita
- Gli orientamenti economici e in nuovo millennio
- L'economia Post-Crash

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Ernesto Screpanti - Stefano Zamagni Profilo di storia del pensiero economico. Gli sviluppi contemporanei (volume secondo) Carocci, Roma, 2004 » Pagine/Capitoli: Prepararsi sulle pagine 1-138, 175-188 e 198-229
  • 2.  (A) Francesco Guala Filosofia dell'economia. Modelli, causalità, previsione Il Mulino, Bologna, 2006 » Pagine/Capitoli: prepararsi sulle pagine 69-82
  • 3.  (A) Stefano Spalletti Divulgare il pensiero economico Appunti per un decennio di premi Nobel (2000-2010) Edizioni Simple, Macerata, 2017 » Pagine/Capitoli: Prepararsi su tutto il volume
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

I frequentanti potranno sostituire il volume di Screpanti e Zamagni con il materiale di studio distribuito a lezione dal docente

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali dialogate
    - Utilizzo degli archivi HET su web sites per la lettura delle fonti (sotto la guida del docente)
    - Utilizzo di banche dati JSTOR ed EBSCO per la scelta delle fonti secondarie (sotto la guida del
    docente)
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento delle conoscenze dello studente è effettuata in forma orale, con
    domande tese ad accertare la conoscenza del programma.
    In particolare, la valutazione terrà conto:
    - per 2/3, delle conoscenze dirette acquisite dallo studente con lo studio dei testi e/o con l'ascolto
    dalle lezioni;
    - per 1/3, dalla capacità critica di effettuare collegamenti metodologici e/o analitici tra i vari
    aspetti della materia.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Spagnolo